Star Wars

Rian Johnson risponde alle critiche dei fan di Star Wars: Gli Ultimi Jedi

di

Comunque vada, sarà un successo. Eh sì, perché Star Wars: Gli Ultimi Jedi è letteralmente esploso al botteghino mondiale, con addirittura 450 milioni di dollari incassati nel primo week-end di programmazione.

I fan e il pubblico, però, sono divisi sulla riuscita del film. Da una parte il CinemaScore presenta una bella "A", che indica un gradimento molto alto del pubblico; dall'altro la percentuale di Rotten Tomatoes è negativa. Senza parlare che, sul web, iniziano a spuntare delle vere e proprie petizioni per rendere non canonico e cancellare dalla continuity Star Wars: Gli Ultimi Jedi!

Ed è cosi che il regista e sceneggiatore Rian Johnson ha deciso di rispondere ai fan: "Con la mia esperienza sono consapevole, prima di tutto, che i fan sono appassionati, e si preoccupano profondamente della saga - a volte anche violentemente e si scagliano contro di me su Twitter. Ma è perché a loro importa di queste cose, e fa male quando ti aspetti qualcosa di specifico e non lo ottieni da ciò che ami. Fa male, sempre, quindi non la prendo sul personale quando un fan reagisce in maniera negativa e si scaglia contro di me su Twitter. Va bene. E' il mio lavoro essere lì per questo. Come sapete, ogni fan di Star Wars ha una lista di cose che vorrebbe in un film di Star Wars e cose che non vorrebbe in un film di Star Wars. E troverete pochi fan le cui liste sono identiche. E so anche che i film originali erano, per Lucas, 'personali'. Lucas non ha mai realizzato una pellicola su Star Wars sedendosi e chiedendosi 'i fan cosa vorrebbero vedere?'. E so che se avessi scritto il film pensando a quel che i fan volevano vedere, per quanto allettante fosse, non avrebbe funzionato e la gente mi avrebbe urlato contro 'fot***i! Hai rovinato Star Wars!'. Avrei fatto un film pessimo. Ed è una delle cose che nessuno vuole. E voglio aggiungere che l'80%-90% delle reazioni che ho ricevuto su Twitter sono state piacevoli. C'è molto amore da parte dei fan.".

FONTE: SR
Quanto è interessante?
9