Resident Evil: Welcome to Raccoon City omaggerà i videogiochi con quasi ogni fotogramma

Resident Evil: Welcome to Raccoon City omaggerà i videogiochi con quasi ogni fotogramma
di

Dopo aver dato un'occhiata ai nuovi poster di Resident Evil Welcome to Raccoon City, il regista Johannes Roberts ha affermato che il suo film renderà omaggio ai videogiochi originali di Resident Evil in quasi ogni fotogramma.

Nell'adattare la serie di videogiochi survival horror per il grande schermo, lo scrittore/regista di Resident Evil: Welcome to Raccoon City Johannes Roberts ha spiegato di aver meticolosamente studiato i videogame Capcom, e ha parlato con Fandom del livello di dettaglio raggiunto che Welcome to Raccoon City ha raggiunto in comparazione ai primi due giochi di Resident Evil, ovvero quelli sui quali è basata la sceneggiatura del film. "Praticamente ogni fotogramma contiene dei dettagli che si rifanno ai videogame originali", ha dichiarato Roberts. "Questo è un film horror creato con tutto l'amore possibile per la saga." Il regista ha usato queste parole per descrivere il video dedicato agli easter egg di Resident Evil Welcome to Raccoon City pubblicato qualche giorno fa.

Ma i dettagli non finiscono qui, poiché sia ​​la villa che il dipartimento di polizia di Raccoon City sono stati costruiti secondo le specifiche del gioco, ha rivelato Roberts. Cosa ne pensate di questo approccio? Ditecelo nei commenti.

Ricordiamo che Resident Evil: Welcome to Raccoon City ha una data d'uscita fissata per il 24 novembre prossimo negli Stati Uniti. Il film seguirà Claire Redfield (Kaya Scodelario), Jill Valentine (Hannah John-Kamen), Chris Redfield (Robbie Amell), Albert Wesker (Tom Hopper) e Leon Kennedy (Avan Jogia) mentre, dopo essere sopravvissuti allo scoppio di un'epidemia zombie, indagheranno su Raccoon City, una città del Midwest che un tempo era il quartier generale del colosso dell'industria farmaceutica Umbrella Corporation.

Quanto è interessante?
4