Resident Evil: Welcome to Raccoon City, il cast ricorda il videogioco: "Che paura!"

Resident Evil: Welcome to Raccoon City, il cast ricorda il videogioco: 'Che paura!'
di

In occasione dell'uscita al cinema di Resident Evil: Welcome to Raccoon City, abbiamo saputo dello spavento di Kaya Scodelario sul set, ma non va dimenticato che molti elementi del cast hanno una certa familiarità col videogioco a cui è ispirato il franchise horror. Comicbook.com li ha intervistati proprio su questo tema.

Gli imterpreti di Resident Evil: Welcome to Raccoon City hanno raccontato così la loro esperienza videoludica, e il momento in cui giocando hanno avuto più paura.

Robbie Amell, per esempio, ha raccontato un'esperienza con Resident Evil traumatizzante a causa della sua giovanissima età. "Avevo nove anni all'epoca se ricordo bene, e ricordo che mi spaventai a morte. È stato stupido, ma sono cresciuto giocando a hockey e ai videogame, ed entrambi i miei genitori lavorano. Forse non ero sorvegliato come avrei dovuto essere". Secondo l'attore, in ogni caso, il nuovo film farà impazzire i fan del videogame Resident Evil.

Tom Hopper, invece, ricorda: "Avevo 11 o 12 anni quando ci ho giocato per la prima volta, ed è stata la prima volta che mi sono davvero spaventato per un videogioco."

Per Avan Jogia, invece, "Resident Evil 4 è il gioco con cui sono cresciuto. Ricordo vagamente di aver giocato anche al secondo e al primo, e tutti quelli che hanno la nostra età hanno un ricordo del genere: sei a casa di un amico, sono tipo le due del mattino, hai tanta caffeina in corpo e non vuoi girare l'angolo in Resident Evil, così passi il controller al tuo amico. Questi sono i miei ricordi, quella sensazione di paura..."

Il regista Johannes Roberts, infine, ammette: "Non sono mai stato un giocatore, ma quando è uscita la PlayStation è cambiato tutto. Ero uno studente ed ero sempre stato un nerd dell'horror, ma tutte le cose uscite in quel periodo non mi piacevano. [...] E poi è arrivato quel videogioco, era semplicemente terrificante e mi ha fatto innamorare."

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
5