Resident Evil: terminate le riprese del reboot, arriva la conferma da Sony Pictures

Resident Evil: terminate le riprese del reboot, arriva la conferma da Sony Pictures
di

Le riprese del reboot di Resident Evil sono finalmente terminate, e ad annunciarlo è la stessa casa cinematografica, Sony Pictures, tramite gli account social ufficiali.

"Le riprese sono terminate qui a Racoon City. DiREtto da Johannes Roberts" breve e conciso il post di Sony Pictures su Twitter, che per avvisarci del termine delle riprese ci mostra semplicemente un Ciak e uno schermo acceso di un televisore, in aggiunta alla caption appena menzionata.

Sembra dunque che tutto proceda per il meglio nello sviluppo del reboot del popolare franchise cinematografico tratto dagli omonimi videogiochi, e che a breve possa iniziare la fase di post-produzione.

E dire che le riprese del nuovo Resident Evil erano partite solo lo scorso novembre, poco dopo l'annuncio degli attori che avrebbero composto il cast principale, tra i quali troviamo anche Robbie Amell (The Flash), Kaya Scodelario (The Maze Runner), Tom Hopper (Umbrella Academy), Hanna John-Kamen (Ant-Man and The Wasp) e Avan Jogia (Zombieland: Doppio Colpo), mentre la data d'uscita d'uscita de film è stata recentemente confermata per il 9 settembre 2021, almeno per quanto riguarda il mercato americano.

Ad ogni modo, al momento non sappiamo ancora granché sulla trama del film, né se rivedremo ancora la Alice di Milla Jovovich, ma contando che l'idea è proprio quella di aprire le porte a una nuova serie di pellicole ambientate nell'universo creato da CapCom, potrebbe non essere poi così improbabile.

Quanto è interessante?
2