Resident Evil, le migliori curiosità sul live-action del 2002 con Milla Jovovich

di

Stasera torna in tv Resident Evil, horror del 2002 basato sull'omonima serie di videogame e diretto da Paul W. S. Anderson, con la supermodella e attrice ucraina Milla Jovovich nei panni della protagonista Alice.

Per prepararvi alla visione, abbiamo riunito in questo articolo le migliori curiosità sul film, primo capitolo di una remunerativa saga cinematografica. Come al solito, le trovate qui sotto:

  • Tutti i piccoli tagli e le contusioni visibili sul corpo di Milla Jovovich sono reali e tutti collezionati sul set, in quanto l'attrice non ha usato una controfigura. Per lo stesso motivo, però, i lividi sono spuntati anche su altri membri della troupe: ad esempio il regista Paul Anderson, marito della Jovovich, si beccò un occhio nero a causa di un gancio destro dell'attrice, che ferì per sbaglio anche tre colleghi.
  • La produzione ha avuto diverse difficoltà e ritardi giornalieri a causa dei cani-zombie, perché gli animali continuavano a leccarsi via il sangue finto e mangiavano i pezzi di carne sparsi sul set.
  • Michelle Rodriguez è una super-fan della saga di videogame, e aveva chiesto al suo agente che se qualcuno avesse mai scritto una sceneggiatura di Resident Evil lei avrebbe voluto far parte del film assolutamente. Al contrario, Milla Jovovich ha affermato che la vera ragione per cui ha fatto questo film è stato fratello Marko, un grande fan dei videogiochi.
  • Dopo essere tornati nel corridoio laser, i personaggi scoprono che i cadaveri sono svaniti: questo è un riferimento diretto ai videogiochi, nel quale i corpi svanivano una volta lasciata una determinata area.
  • Questo film era originariamente intitolato "Resident Evil: Ground Zero", ma il nome venne cambiato in "Resident Evil" dopo gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 agli Stati Uniti.
  • Gran parte del film è stato girato all'interno di alcune stazioni incompiute della metropolitana di Berlino.

Per altri approfondimenti vi ricordiamo che il franchise di Resident Evil tornerà al cinema con un reboot, in sviluppo parallelamente ad una nuova serie tv Netflix.

Quanto è interessante?
2