Il remake di Alien Nation è in fase di stasi dopo il passaggio della Fox in Disney

Il remake di Alien Nation è in fase di stasi dopo il passaggio della Fox in Disney
INFORMAZIONI FILM
di

La Disney ha eliminato e/o respinto diversi progetti della 20th Century Fox da quando ha assunto le proprietà intellettuali della Fox, e dopo la recente cancellazione di Mouse Guard Variety fornisce un aggiornamento sul remake di Alien Nation.

Il film, che originariamente sarebbe dovuto essere scritto e diretto da Jeff Nichols (acclamato regista indipendente autore di Midnight Special, Take Shalter, Mud e Shotgun Stories), a quanto pare è ancora "vivo" negli uffici della Walt Disney Pictures, ma attualmente messo in pausa. La compagnia per il momento non ha alcun piano riguardante il film, il cui destino rimane sconosciuto.

Per chi non lo sapesse, Alien Nation è un film del 1988 con James Caan e Mandy Patinkin prodotto da Gale Anne Hurd e Richard Kobritz. La premessa vede una razza aliena schiavizzata atterra nel deserto del Mojave, e iniziavano ​​a vivere tra gli umani: il detective della polizia Matthew Sykes (Caan) finisce per avere uno di loro come partner, Sam Francisco (Patinkin), e i due finiranno per indagare su un traffico di droga.

Il film non fu un grande successo all'epoca ma alcune delle sue tracce si possono riscontrare ancora oggi nel cinema di fantascienza, da District 9 a Birght. Vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi relativi al remake prodotto, a questo punto, dalla Disney.

Tra le altre cancellazioni effettuate dalla Disney segnaliamo il cinecomic Gambit, mentre è ancora incerto il futuro di New Mutants. Ad Astra invece, sci-fi di James Gray con Brad Pitt, arriverà a settembre.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2