Il regno del pianeta delle scimmie darà il via ad una nuova trilogia? Parla il regista

Il regno del pianeta delle scimmie darà il via ad una nuova trilogia? Parla il regista
di

Dopo aver ammirato il nuovo trailer ufficiale de Il regno del pianeta delle scimmie, intercettiamo una recente intervista promozionale del regista Wes Ball a proposito dei suoi piani per il futuro del seminale franchise di fantascienza post-apocalittica.

Nel corso di una chiacchierata promozionale con Comicbook, infatti, il regista di The Maze Runner, scelto da Nintendo per dirigere il film live-action di The Legend of Zelda, ha parlato della possibilità di realizzare una nuova trilogia del pianeta delle scimmie con il capitolo che arriverà prossimamente, il primo realizzato e distribuito dalla nuova 20th Century Studios della Disney.

"Non voglio dire che finiremo questo film con un cliffhanger, perché non è così, ma sicuramente finiremo di fronte ad sorta di una nuova porta che una volta aperta ci permetterà essenzialmente di andare avanti con questa storia e attraverso questo mondo, se è ciò che vogliamo, se lo vorranno i fan e se avremo avuto abbastanza successo", ha spiegato Wes Ball. Anche l'attore Owen Teague, che interpreta la nuova scimmia protagonista Noa, ha molte speranze e idee su una potenziale trilogia delle Scimmie con questi personaggi: "Sarà molto difficile rispondere a questa domanda senza rivelare nulla, ma si, io sono pronto per una trilogia. Ci sono molte cose che... voglio dire, ovviamente ho delle idee in proposito, e Wes ha delle idee. Quello che posso dire è che il punto in cui finisce questa prima avventura di Noa è molto interessante, perché lo mette nella posizione di essere un leader, come Cesare, e penso che ci sia molto spazio di manovra per far sì che la sua storia si evolva in alcune maniere davvero interessanti."

Per altri contenuti scoprite quando uscirà in Italia Il regno del pianeta delle scimmie.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi