Il regista David F. Sandberg rivela il suo cameo in Shazam!

Il regista David F. Sandberg rivela il suo cameo in Shazam!
di

Dopo aver rivelato l'identità di quel cameo in Shazam!, il regista David F. Sandberg (Lights Outs) ha avuto modo di tornare su Instagram per svelare anche il suo, di cameo, in realtà davvero inindividuabile anche per chi ha avuto modo di osservare bene il film, e ora capirete il perché.

Come avrà avuto modo di vedere chi ha già avuto modo di ammirare il cinecomic con Zachary Levi in sala, durante la fuga dal Dottor Sivana (Mark Strong) nella Roccia dell'Eternità, Billy e la sua famiglia finiscono in una stanza rocciosa piena di porte. Qui, non sapendo quale porta aprire per salvarsi dall'arrivo del villain, Shazam! e gli altri ragazzini decidono di procedere a tentoni e aprire un paio di porte, per vedere quale possa funzionare.

In una di queste trovano allora un gruppo di uomini coccodrillo intenti a giocare a carte intorno a un tavolo, prima che notino i ragazzi e gli si scaglino contro, senza riuscire a raggiungerli perché si vedono sbattere la porta in faccia. I coccodrilli sono un accenno a Sobek, un vecchio nemico introdotto nel Captain Marvel della Golden Age. Questi esseri appartengono al planetoide Punkus e sono anche tra i mostri che si uniscono nei fumetti alla Monster Society of Evil del Dottor. Mind, visto invece nella scena post-credit del film.

Ebbene, come si evince anche dal materiale fotografico e video diffuso da Sandberg, il regista ha interpretato proprio uno di quei coccodrilli, mascheratissimo e irriconoscibile. Divertente, no?

Quanto è interessante?
2