Red Sonja: il cinecomic è stato rimosso dalla lista dei film in via di sviluppo

Red Sonja: il cinecomic è stato rimosso dalla lista dei film in via di sviluppo
INFORMAZIONI FILM
di

È l'autorevole Deadline a dare l'annuncio esclusivo: Red Sonja, annunciato cinecomic in produzione alla Millennium Films, è stato rimosso dal listino dei film in programmazione, in seguito alle accuse recentemente rivolte al regista Bryan Singer. Tutti i dettagli dopo il salto.

Molti erano rimasti sorpresi quando, fino a qualche settimana fa, era stato confermato il ritorno in cabina di regia da parte del regista statunitense, già sotto i riflettori dopo gli eventi che l'hanno portato ad abbandonare le riprese di Bohemian Rhapsody.

Da allora, numerose polemiche sono insorte, da parte di molteplici testimoni, che accusavano Singer di molestie ai danni di ragazzini minorenni, a cui il regista ha sempre risposto smentendo ogni dichiarazione. Nonostante ciò, le case di produzione sono subito corse ai ripari, rimuovendo ogni qualsiasi prossimo coinvolgimento in svariate manifestazioni: l'ultima, in ordine di tempo, è stata durante la recente cerimonia dei BAFTA, i cosiddetti "Oscar britannici", che hanno visto proprio il biopic sui Queen tra i candidati.

Molti hanno quindi ipotizzato che, nelle settimane a venire, Singer sarebbe stato estromesso dai lavori dell'atteso cinecomic. Seppur non sia andata così, diverse voci di corridoio confermano che, al momento, il progetto è stato temporaneamente accantonato.

Pare quindi che, prima di vedere la temeraria eroina sul grande schermo, dovrà passare un po' di tempo, durante il quale potremmo assistere all'ingaggio di un nuovo regista, così come dei primi membri del cast del cinecomic.

Le riprese, previste per quest'anno in diversi territori della Bulgaria, sono quindi ufficialmente rimandate a data da destinarsi.

Noi, come sempre, vi terremo aggiornati con i prossimi sviluppi.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1