Le recensioni di Doctor Sleep aggiustano il tiro dopo le prime reazioni entusiaste

Le recensioni di Doctor Sleep aggiustano il tiro dopo le prime reazioni entusiaste
di

A un giorno dall'arrivo del film nelle sale, la stampa internazionale ha pubblicato le recensioni di Doctor Sleep. Dopo la grande accoglienza riservatagli dai primi commenti, il sequel di Shining sembra aver convinto gran parte delle riviste oltreoceano pur con qualche riserva.

Al momento il film diretto da Mike Flanagan può infatti contare su uno score Rotten Tomatoes di 78% su un totale di 37 recensioni, ma andiamo a vedere nello specifico gli estratti di alcune recensioni.

Unendosi al coro delle prime reazioni, Eric Eisenberg di CinemaBlend è rimasto colpito dalla messa in scena di Flanagan: "Ciò che è in grado di realizzare da un punto di vista dell'eredità è mozzafiato, e offre una narrazione intelligente, una fotografia straordinaria e delle performance fenomenali, e anche una delle sequenze più disturbanti di recente memoria. È un risultato eccezionale, e tra i migliori adattamenti di Stephen King di sempre."

Secondo Chris Evangelista di Slash Film: "Molti filmmaker hanno adattato Stephen King, e molti di loro hanno trascurato ciò che rende le opere del Maestro dell'horror così speciali: la sua compassione. Una compassione incondizionata e impenitente che brilla anche nella fredda e violenta oscurità. Mike Flanagan lo ha capito, e così Doctor Sleep. E proprio per questo, Doctor Sleep risplende."

Ma c'è anche chi ha apprezzato il film con qualche riserva, come Owen Gleiberman di Variety: "Questo sequel di Shining potrebbe essere ricordato, alla fine, come una lunga nota a piè pagine, ma ti rende felice di aver giocato di nuovo in quella sinistra Casa del Divertimento."

O chi proprio non lo ha gradito, come Robert Abele di The Wrap: "Come il discepolo di due maestri, Doctor Sleep vuole compiacere sia i fan di Stephen King che quelli del film di Stanley Kubrick del 1980 tratto da Shining. Tristemente, la sua fredda entità non è abbastanza per avere un impatto rilevante."

Tra i critici che più hanno affossato la pellicola di Flanagan, con le sue 2 stelle su 5, c'è anche Peter Bradshaw del Guardian: "È lungo più di mezz'ora rispetto al film di Stanley Kubrick, anche se sembra molto di più - laborioso, senza una direzione e densamente popolato da nuovi noiosi personaggi per i quali la narrazione è divisa e confusa."

Il film debutterà nelle sale italiane domani, 31 ottobre. In attesa della nostra recensione vi rimandiamo al trailer finale di Doctor Sleep.

Quanto è interessante?
6