Netflix

Rebel Moon, Charlie Hunnam infortunato sul set: "Zack Snyder mi ha rotto la schiena"

Rebel Moon, Charlie Hunnam infortunato sul set: 'Zack Snyder mi ha rotto la schiena'
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo le ultime immagini emerse dal set di Rebel Moon, è l'attore Charlie Hunnam a offrire nuove informazioni sull'andamento della produzione per l'attesissimo blockbuster di Netflix scritto e diretto da Zack Snyder.

Apparentemente la star di Sons of Anarchy e The Gentleman avrebbe riportato un infortunio alla schiena durante le riprese di Rebel Moon, che però fortunatamente non gli ha impedito di continuare a lavorare. In una nuova intervista con The Hollywood Reporter, Hunnam ha rivelato: "Ho appena finito di girare il film di Zack Snyder e mi sono infortunato di nuovo. Ho un S1 e un S2 completamente esplosi, come se fossero spalancati, disidratati al cento per cento", ha detto Hunnam al trade. "Ci vorranno qualcosa come due anni per guarire del tutto, e ho una lesione del 40% sul legamento sul lato destro della colonna vertebrale".

Insomma non un set per i deboli di cuore, e pensare che Netflix ha già confermato Rebel Moon Parte Due, che secondo i piani di produzione emersi negli scorsi mesi sarà girato back-to-back. Che il personaggio di Charlie Hunnam abbia un ruolo solo nel primo capitolo, o forse l'infortunio non gli precluderà di girare altre scene? Come sempre terremo d'occhio la situazione e continueremo ad aggiornarvi sui prossimi sviluppi, quindi rimanete sintonizzati.

Rebel Moon, lo ricordiamo, non ha ancora una data d'uscita, ma dalla (poche) informazioni note sul progetto è probabile che il primo capitolo possa arrivare tra la fine del 2023 e l'inizio del 2024.

Quanto è interessante?
1