Il Re Leone: Jon Favreau conferma che non si tratterà di un remake "shot for shot"

Il Re Leone: Jon Favreau conferma che non si tratterà di un remake 'shot for shot'
di

A dispetto di quanto mostrato finora dai vari trailer e spot ufficiali, Jon Favreau ha confermato che il suo remake de Il Re Leone non sarà una riproduzione "shot for shot" del classico d'animazione.

Il regista, infatti, ha suggerito il fatto che ci sarà sicuramente un approccio diverso in alcune scene dell pellicola e la presenza di alcune soluzioni che, almeno questa è la sua speranza, in qualche modo stupiscano lo spettatore.

Non si tratterà quindi di una mera riproduzione del classico d'animazione originale con la tecnica della computer graphica, che ormai ha raggiunto livelli di fotorealismo impressionanti: "L'originale è lì che mantiene ancora la sua freschezza, quindi la sfida principale era raccontare una storia in un modo diverso, ma sempre cosciente di dover ripagare le aspettative del pubblico, cercando di sorprenderlo in qualche modo".

Per Jon Favreau si è trattato del secondo remake in live-action realizzato per la Disney dopo il sorprendente Il Libro della Giungla, anch'esso fedele all'originale ma in qualche modo innovativo dal punto di vista della narrazione e della realizzazione, modello che immaginiamo verrà replicato anche con questo remake de Il Re Leone, nelle sale italiane a partire dal 21 agosto 2019.

Ricordiamo che nella nuova versione verranno mantenute - come accaduto per Aladdin e La Bella e la Bestia - le canzoni originali del film animato, compresa "Sarò Re" di Scar; quest'ultimo appare anche nel nuovo trailer de Il Re Leone.

FONTE: USA Today
Quanto è interessante?
4