Rashida Jones smentisce le voci di molestie: via dalla Pixar per altre ragioni

di

Non ci sarebbero dei casi di molestie dietro l'abbandono di Rashida Jones e Will McCormack alla Pixar di qualche mese fa. Dopo le voci sulle avances del boss John Lasseter, che si è preso sei mesi sabbatici dall'azienda attraverso un comunicato, erano subito spuntati dei rumor legati a possibili comportamenti sgraditi nei confronti della Jones.

Rashida Jones e il suo collega, Will McCormack, attraverso un comunicato hanno immediatamente voluto smentire tali indiscrezioni, spiegando le ragioni del loro abbandono:"Non abbiamo lasciato Pixar per via di avances indesiderate. Questo è falso. Detto ciò siamo felici di vedere le persone capaci di denunciare comportamenti che le mettono a disagio. Il nostro allontanamento è dovuto a ragioni creative e soprattutto filosofiche. Ci sono enormi talenti alla Pixar e noi continueremo ad essere grandi fan dei loro film. Ma si tratta anche di un luogo in cui vige una cultura in cui uomini e donne di colore non hanno pari peso creativo, come viene dimostrato nelle statistiche: in oltre venti film prodotti solo uno è stato co-diretto da una donna e solo uno è stato diretto da una persona di colore. Abbiamo incoraggiato Pixar a ingaggiare e promuovere sceneggiatrici e a valorizzare la loro diversità. Speriamo di essere di supporto a coloro che sentono che in passato la loro voce non è stata ascoltata, aiutandoli a sentirsi più forti."

FONTE: EW
Quanto è interessante?
1