Rami Malek in trattative finali per interpretare il villain in Bond 25

Rami Malek in trattative finali per interpretare il villain in Bond 25
di

Bond 25, che uscirà il 14 febbraio 2020, potrebbe aver trovato il suo villain nel Premio Oscar Rami Malek (Bohemian Rhapsody), che dovrebbe affiancare Daniel Craig.

La produzione sembra stia trovando un modo per far sì che l'attore possa recitare sia in questo film che nella stagione finale di Mr. Robot; nonostante i dettagli sul villain continuano ad essere top-secret, viene descritto come "un uomo cieco". Inoltre sembra che Billy Magnussen (Maniac) sia la prima scelta per interpretare, invece, un operativo della CIA che si incrocia con James Bond.

Dopo i noti problemi produttivi, fatti di assunzioni, licenziamenti e soprattutto del tira e molla dell'attore protagonista Daniel Craig, adesso il film sarà ufficialmente interpretato da Craig - per l'ultima volta - e diretto - per la prima - da Cary Joji Fukunaga, il cineasta americano noto per aver diretto la prima stagione di True Detective. Nella sua folgorante carriera, Fukunaga ha diretto anche gli acclamati lungometraggi Sin Nombre, Jane Eyre e Beasts of No Nation, nonché la mini-serie Maniac.

Con la firma del contratto avvenuta a settembre 2018, Fukunaga è diventato il primo regista americano nella storia pluridecennale del franchise della MGM. L'unico non britannico prima di lui è stato l'americano Irving Kershner, che nel 1983 aveva diretto il ritorno di Sean Connery in Mai Dire Mai, pellicola che però non venne prodotta dalla EON Productions della leggendaria famiglia Broccoli e che quindi non fa parte del canone della serie.

Bond 25, che attualmente non ha ancora un titolo ufficiale, vedrà il ritorno, oltre che del protagonista Craig, anche di Lea Seydoux, Ralph Fiennes, Ben Whishaw e Naomi Harris.

Ricordiamo che gli ultimi due film della saga - Skyfall (2012) e Spectre (2015) - sono stati diretti entrambi da Sam Mendes, con il primo che ha incassato $1,1 miliardi di dollari in tutto il mondo e il secondo che ha raggiunto quota $880 milioni di dollari.

MGM produrrà Bond 25 con la Eon; la Annapurna Pictures distribuirà il film a livello nazionale, mentre la Universal gestirà i mercati internazionali.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
5