Rambo: Sylvester Stallone stava per ritirarsi dal personaggio

Rambo: Sylvester Stallone stava per ritirarsi dal personaggio
di

Dopo una decina di anni di sviluppo travagliato, Rambo: Last Blood ha finalmente iniziato le riprese, e presenterà il protagonista interpretato da Sylvester Stallone impegnato in una missione di salvataggio in Messico. Secondo l'autore del romanzo First Blood, David Morrell, l'attore ha però rischiato di abbandonare definitivamente il personaggio.

"Nel 2015, quando Sly stava lavorando a Creed, mi ha chiamato e mi ha chiesto di collaborare sul quinto film di Rambo" ha detto Morrell durante un'intervista con Culture Creature. "Ogni weekend tra marzo e aprile abbiamo avuto molti colloqui anche da 90 minuti o 2 ore. Abbiamo lavorato insieme ad una storia da film di un festival - lui voleva che fosse "un viaggio ricco d'anima" - queste sono le parole che gli piaceva usare. Ed era così. Era una storia potente ed emozionante - di cui però non posso parlare. L'ha portata ai produttori e loro hanno detto 'No, non vogliamo fare un film sul traffico di esseri umani', e questa è la fine della questione per quanto ne so io."

Morell ha poi continuato spiegando che, in seguito al rifiuto, Stallone aveva pensato di ritirarsi del tutto dalla saga: "Allora Sly ha annunciato che avrebbe abbandonato il personaggio. C'era in programma un grande annuncio stampa nel 2016, nel quale avrebbe detto 'E' finita, non interpreterò più Rambo.' In seguito, con mia grande sorpresa, ho saputo delle riprese del nuovo film di Rambo, che non presenterà la storia che di cui abbiamo parlato inizialmente. E' comunque una storia sul traffico di esseri umani - o per lo meno ha qualcosa a che fare con un cartello messicano."

Rambo: Last Blood dovrebbe arrivare nelle sale durante il corso del 2019.

Quanto è interessante?
2