Rambo: Last Blood, la furia di Sylvester Stallone nel brutale trailer vietato ai minori

di

IGN ha diffuso in streaming il trailer vietato ai minori di Rambo: Last Blood, quinto capitolo della saga su John Rambo con protagonista l'immancabile Sylvester Stallone. In sala dal 26 settembre prossimo.

Ciò che è immediatamente distinguibile in questo nuovo filmato, anche per la sua natura vietata ai minori, è l'esplosione di violenza che vedremo nella pellicola, specialmente quella messa in atto dal suo protagonista, un John Rambo nuovamente in cerca di vendetta.

Dalla sinossi apprendevamo infatti che Rambo: Last Blood trova un John Rambo nel bel mezzo di un intenso disturbo da stress post traumatico che cerca di tenere a bada nella tranquillità di un ranch in Arizona, nel quale lavora per la sua nuova amica Maria: un giorno però la donna lo informa che sua nipote è scomparsa dopo essere andata in Messico per una festa, quindi John viaggia a sud del confine per ritrovarla. La ricerca si trasformerà rapidamente in una violenta discesa all'inferno mentre Rambo scopre un cartello del traffico sessuale: insieme a lui una giornalista sulle tracce della propria sorellastra, rapita dagli stessi individui.

Diretto da Adrian Grunberg con Matt Cirulnick (Absentia) e lo stesso Stallone alla sceneggiatura, Rambo: Last Blood vede nel cast la presenza di Paz Vega, Yvette Monreal, Sergio Peris-Mencheta, Joaquín Cosio, Adriana Barraza, Louis Mandylor e Óscar Jaenada.

Nell'attesa di vederlo nelle sale italiane, a partire dal 26 settembre prossimo, vi ricordiamo che oggi è il Rambo Day proprio in onore del quinto film. Per il suo esordio gli analisti prevedono il miglior incasso nel primo weekend di tutta la saga.

Quanto è interessante?
2