Rambo III, quando Sylvester Stallone fu quasi decapitato da un elicottero

Rambo III, quando Sylvester Stallone fu quasi decapitato da un elicottero
di

John Rambo non è uno che si tira indietro di fronte al rischio: nel corso dei tanti film della saga abbiamo visto il reduce del Vietnam interpretato da Sylvester Stallone prendere di faccia più di una situazione di pericolo, ma va detto che, durante le riprese del terzo film della serie, fu lo stesso Sly a non essere da meno!

Sul set di Rambo III erano infatti presenti alcuni elicotteri, ai quali la star di Rocky era evidentemente solito avvicinarsi mantenendo un livello di prudenza, per così dire, non esattamente eccessivo: ma sappiamo bene quanto poco salutare possa essere l'incontro ravvicinato tra la testa di un uomo e un'elica in movimento!

L'ha imparato a sue spese proprio il buon Sylvester, che durante le riprese del terzo film sul suo iconico personaggio andò letteralmente vicinissimo a farsi decapitare dall'elica di un elicottero: una paura che fortunatamente restò tale, dal momento in cui il nostro fu soltanto leggermente sfiorato dalla pala che rischiò di portarci via il nostro amatissimo Sly.

Una vicenda che lo stesso Stallone, comunque, prese con la consueta ironia: "Almeno avrei risparmiato una fortuna in tagli di capelli" fu il suo commento. Tutto è bene quel che finisce bene, insomma! Incidenti a parte, comunque, per saperne di più ecco un nostro approfondimento sui film di Rambo.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
3