Rambo: il creatore rivela perché non è mai stata realizzata una serie tv

Rambo: il creatore rivela perché non è mai stata realizzata una serie tv
di

Nel corso di una recente intervista David Morrell, autore del romanzo originale di Rambo, ha spiegato perché il programma televisivo originariamente pianificato sull'iconico personaggio di Sylvester Stallone non si sia mai effettivamente realizzato.

First Blood, romanzo di Morrell del 1972 incentrato sul reduce di guerra John Rambo che, rientrato dal Vietnam, lancia una guerra personale in una piccola città quando viene alle prese con uno sceriffo corrotto, fece gola ad Hollywood fin dalla prima uscita, ma ci vollero anni prima che il film divenisse realtà. Prima di Sylvester Stallone, i produttori tentarono di dare il ruolo ad attori come Steve McQueen e Dustin Hoffman, cosa che oggi può sembrare ridicola tanto la figura di Stallone è radicalizzata nelle menti non solo dei fan, ma della cultura pop in generale.

A 36 anni dall'uscita del primo capitolo della saga cinematografica, sono finalmente iniziate le riprese di Rambo 5: Last Blood, opera che probabilmente rappresenterà l'ultima volta di Stallone nei panni del personaggio. Ma chissà che in futuro non si decida di continuare la storia del veterano in una serie tv.

David Morrell ha recentemente rivelato che alcuni anni fa lui e Stallone avevano collaborato a una storia per Rambo 5, ma quando questa fu rifiutata dai produttori, per breve tempo si pensò di trasformarla in una serie tv. Parlando con Digital Spy, Morrell ha spiegato che Stallone avrebbe recitato in un ruolo di supporto, con la serie incentrata sul figlio di Rambo. L'idea era che il figlio tornasse a casa dopo una guerra, proprio come era accaduto al padre nel primo film, ma Morrell non riusciva a creare una storia abbastanza avvincente che potesse essere all'altezza dell'originale.

"Tralasciando il fatto che Rambo era stato così traumatizzato dalla guerra da non poter avere una relazione significativa, tralasciando il fatto che mai nella vita sarebbe potuto essere il padre di qualcuno. Ma suo figlio doveva abbandonare il suo essere militare per tornare nel mondo civile e fare ... cosa? Sarebbe stata una versione di The Equalizer? Non riuscivo a far quadrare i conti. Quindi, per quanto ne so, è sempre stato questo il problema con quella serie tv. Non c'era una storia abbastanza completa."

In nessuno dei film della saga cinematografica viene fatta menzione che Rambo abbia avuto un figlio, dato che il personaggio è tradizionalmente rappresentato come un eremita solitario ben contento di restare ai margini della società. E nonostante l'idea fosse potenzialmente interessante per un dramma militare, creare una serie d'azione intorno ad essa si è rivelato abbastanza arduo. Inoltre, Morrell ha anche parlato della grossa delusione provata quando la sua idea per Rambo 5: Last Blood fu respinta, sottolineando che avrebbe conferito alla serie cinematografica un finale molto più profondo.

La storia attuale per Rambo V è incentrata sul personaggio di Stallone che va in Messico per salvare la figlia di un suo amico, rapita da un brutale cartello della droga. Il film arriverà nel 2019.

Stallone tornerà anche a vestire i panni di Rocky in Creed II, in uscita il prossimo 24 gennaio.

Quanto è interessante?
3

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.