Ralph Fiennes da Schindler's List a Voldemort: le 5 migliori interpretazioni

Ralph Fiennes da Schindler's List a Voldemort: le 5 migliori interpretazioni
di

Ralph Fiennes non dobbiamo certo presentarvelo noi: una carriera più che trentennale sviluppatasi tra teatro, cinema e TV l'ha reso senza dubbio uno degli attori più amati di Hollywood, grazie anche a una duttilità che gli ha permesso di spaziare tra ruoli anche molto diversi.

Ma quali sono, dunque, quelli in cui il buon Ralph ha dato il meglio di sé? Crediamo sia giusto partire da Schindler's List, vero punto di svolta della carriera di Fiennes nel ruolo dello spietato ufficiale nazista Amon Goeth, valsogli anche la prima nomination agli Oscar.

Sulla strada che porta all'Academy troviamo anche Il Paziente Inglese, che nel 1996 sbancò la notte degli Oscar con ben 9 premi e in cui il nostro formò una meravigliosa coppia con Juliette Binoche. Al terzo posto (in ordine rigorosamente casuale) piazzeremmo invece il sofisticatissimo Gustave H. di Grand Budapest Hotel, tratteggiato come solo Wes Anderson sa fare con i suoi personaggi e reso splendidamente da Fiennes.

Non ci saranno Oscar di mezzo in questo caso, ma è impossibile non nominare il Voldemort di Harry Potter: da Il Calice di Fuoco a I Doni della Morte - Parte 2 il mago oscuro più potente di tutti i tempi ha trovato in Ralph Fiennes la sua incarnazione perfetta, risultando uno degli elementi meglio riusciti della trasposizione cinematografica.

Chiudiamo con un film d'animazione che non può, però, non essere considerato alla stregua di un qualunque kolossal a sfondo biblico: parliamo de Il Principe d'Egitto, in cui il Ramses di Fiennes mette letteralmente i brividi anche nelle parti cantate (vedasi la meravigliosa The Plague). Cosa ne pensate? Ci sono altri film che avreste preferito vedere nella nostra breve lista? Fatecelo sapere nei commenti! In futuro, intanto, aspettiamoci di trovare Ralph Fiennes nei panni della Signorina Trinciabue di Matilda sei Mitica.

Quanto è interessante?
3