Da Radiofreccia a Le fate ignoranti: ecco le migliori performance di Stefano Accorsi

Da Radiofreccia a Le fate ignoranti: ecco le migliori performance di Stefano Accorsi
di

Questa sera va in onda su Rai Movie Radiofreccia, film del 1998 diretto da Luciano Ligabue con protagonista un giovane Stefano Accorsi che da allora ne ha fatta di strada. Ripercorriamo insieme alcune delle sue migliori interpretazioni.

Forse in pochi lo ricorderanno ma, Stefano Accorsi è salito agli onori della cronaca nel 1996 per la pubblicità di un noto gelato in cui diceva la frase emblematica "du gust is megl’ che uan", subito dopo sono arrivate produzioni di grande successo come Jack Frusciante è uscito dal gruppo, tratto dall’omonimo romanzo di Enrico Brizzi e diretto da Enza Negroni e proprio Radiofreccia per cui si aggiudica un un David di Donatello e un Nastro d’argento.

All'inizio degli anni 2000 partecipa al film di maggiore successo di Gabriele Muccino intitolato L'ultimo bacio, al fianco di Giovanna Mezzogiorno e di Stefania Sandrelli e partecipa a Le fate ignoranti di Ferzan Özpetek con cui lavorerà anche in Saturno Contro. Nel 2005 si aggiudica la Coppa Volpi al Festival di Venezia, come migliore attore con il film Un viaggio chiamato amore.

Ha partecipato anche a Romanzo Criminale, Il dubbio e Baciami ancora, La vita facile e Ruggine per poi prendere parte alla serie di grande successo di successo di Sky 1992 e ai sequel 1993 e 1994. Ci sarebbero sicuramente molte altre pellicole da citare ma per ragioni di tempo e di spazio ci limitiamo a queste. Fateci sapere nei commenti quale è il vostro film preferito di Stefano Accorsi.

Quanto è interessante?
3