Rachel Zegler richiamata all'ordine da Disney? Ora solo belle parole per Biancaneve

Rachel Zegler richiamata all'ordine da Disney? Ora solo belle parole per Biancaneve
di

Dopo le dichiarazioni di Bob Iger contro l'agenda woke della Disney degli ultimi anni, i fan hanno notato quello che è parso un drastico cambio di rotta nelle parole di Rachel Zegler nei confronti del film originale di Biancaneve.

La star di West Side Story e Hunger Games: Ballata dell'usignolo e del serpente, criticatissima dai fan nei mesi scorsi a causa delle accuse mosse al Classico Animato Disney (qualche mese fa Rachel Zegler ha perfino definito Biancaneve una storia di stalking), ha recentemente partecipato al format Actors on Actors di Variety, nel quale si è trovata faccia a faccia con la 'collega principessa Disney' Halle Bailey, interprete di Ariel nel remake live-action de La sirenetta: in questa occasione, Rachel Zegler ha avuto parole molto diverse per Biancaneve, che non sono sfuggite ai fan.

"Il cartone animato è così amato", ha detto l'attrice di Shazam! Furia degli Dei. "È stato il primo lungometraggio a cartone animato. Ha vinto degli Oscar onorari. E tutte le cose straordinarie accadute dopo film sono la ragione per cui tu ed io possiamo sederci qui oggi, perché quelle cose hanno reso la Disney ciò che è oggi. Ovviamente, c'è molta pressione sulle mie spalle. Proprio come con Hunger Games, esiste un gruppo di persone molto devote che amano i cartoni Disney da sempre. Io sono una di loro. Adoro tutto ciò che la Disney ha prodotto negli ultimi 100 anni."

Questa nuova dichiarazione di Rachel Zegler rappresenta un cambiamento significativo nella sua retorica nei confronti del film animato Biancaneve della Disney, poiché prima di questa intervista l'attrice aveva colto ogni opportunità possibile per attaccare il Classico originale perché poco progressista secondo gli standard di oggi.

Ricordiamo che Biancaneve è stato rinviato al 2025: la Disney sfrutterà questo lasso di tempo aggiuntivo per cambiare la comunicazione sul film? Staremo a vedere.