Race for glory: Riccardo Scamarcio sfida Daniel Bruhl nell'adrenalinico trailer ufficiale

di

Dopo il rinnovato successo de L'ombra del giorno, popolarissimo su Netflix nell'ultimo periodo, Riccardo Scamarcio torna in pista - letteralmente - con il nuovo film Race for Glory: Audi vs Lancia, diretto da Stefano Mordini.

Il film, di cui è stato condiviso in queste ore il primo trailer ufficiale - che potete riprodurre come al solito nel player disponibile all'interno dell'articolo - racconta l’incredibile storia del Campionato del mondo di rally del 1983, in cui i coraggiosi ma sfavoriti del team Lancia, guidati dal carismatico Cesare Fiorio - interpretato da Riccardo Scamarcio - affrontarono il potente team Audi in un’impresa che sembrava impossibile, dando vita una delle più grandi sfide della storia dello sport.

Nel mondo del rally, il 1983 è l’anno in cui si fece la storia, l’anno di Davide contro Golia, quello in cui il team Lancia e il team Audi diedero vita ad una delle più grandi rivalità della storia dello sport. Nel Campionato del mondo, contro il formidabile rivale Roland Gumpert (Daniel Brühl) e il suo team Audi, tecnologicamente superiore e composto da figure come il campione finlandese, Hannu Mikkola (Gianmaria Martini), Lancia e il suo team manager, Cesare Fiorio, rischiano una sconfitta certa. Ma con cuore, passione e capacità da fuoriclasse, Fiorio riesce a mettere insieme una squadra insolita, convincendo anche il campione Walter Röhrl (Volker Bruch) a guidare per la Lancia: utilizzando tutti i trucchi a sua disposizione e piegando le regole, Fiorio si addentra in territori pericolosi dentro e fuori la pista, per una vittoria che sembra essere impossibile.

Race for glory uscirà il 14 marzo in Italia, un'occasione perfetta per tornare nel mondo del cinema di corse se avete amato il recente Ferrari di Michael Mann.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi