Marvel

Una raccolta fondi per la famiglia di Brian Nickels, stuntman dei film MCU

Una raccolta fondi per la famiglia di Brian Nickels, stuntman dei film MCU
di

Una pagina su GoFundMe ha iniziato in questi giorni una raccolta fondi per sostenere la famiglia di Brian "Sonny" Nickels, lo stuntman morto a 54 anni lo scorso gennaio. Nickels ha lasciato la moglie Simone e due bambini, Sienna di sette anni e Rocco di tre. Al momento sono state raccolte circa 18.000 sterline, l'obiettivo è fissato a 500.000.

Nickels è stato stroncato da un arresto cardiaco mentre si trovava nella sua casa a ovest di Londra. Ex pugile in gioventù, a 25 anni aveva abbandonato la carriera agonistica per inseguire il suo sogno di diventare uno stuntman per il cinema. Per i Marvel Studios ha lavorato in Avengers: Age of Ultron, Thor: The Dark World, Captain America: The First Avenger e Guardiani della Galassia.

Tra gli altri film a cui ha partecipato al di fuori del MCU vanno citati almeno Skyfall e Spectre della saga di James Bond, Hobbs & Shaw, Jurassic World: Il regno distrutto ed entrambe le parti di Harry Potter e i doni della morte.

La campagna GoFundMe è stata lanciata da David Garrick, che ha scritto: "Lascia la moglie di 33 anni, la figlia di 7 anni e il figlio di 3. A causa di circostanze impreviste e inevitabili, la sua giovane vedova Simone e i loro due figli piccoli restano con un'ipoteca sostanziosa sulla loro casa che non verrà rimborsata. Simone ha lavorato solo per Brian negli ultimi 11 anni, e non è facile al momento trovare un lavoro con due bambini di cui occuparsi. Brian sarebbe la prima persona ad aiutare qualcuno di noi nel bisogno. [...] Fate in modo che la gentilezza, l'amore e gli insegnamenti del meraviglioso Brian Nickels sopravvivano attraverso tutti noi."

Le ultime novità in casa Marvel riguardano le voci su un possibile ritorno di Jaimie Alexander nel MCU e l'annuncio di un nuovo film Sony / Marvel in uscita nell'ottobre 2021.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2