Quentin Tarantino contro Tinto Brass: "É suo il film peggiore che ho visto"

Quentin Tarantino contro Tinto Brass: 'É suo il film peggiore che ho visto'
di

Nelle scorse ore Quentin Tarantino è stato ospite di Fabio Fazio a Che Tempo che fa e nel corso dell'intervista il regista ha rivelato tutto il suo profondo amore per il nostro Belpaese, rivelando però anche quale è stato il film di un regista italiano che non ha per niente gradito.

Esortato dal conduttore, Tarantino ha affermato che il film peggiore che ha visto al cinema è stato Salon Kitty di Tinto Brass, una pellicola di cui non ha pienamente capito il modo in cui è stato costruito.

"Più che di film più brutto parliamo di stranezze, di quei film le cui immagini ti fanno sentire che lo schermo è un po' ributtante. In questo caso direi Salon Kitty di Tinto Brass. Uccidono un maiale nei primi tre minuti, una volta che hai visto una roba del genere un po' ti passa la voglia. In questo senso è suo il film peggiore che ho visto".

Quentin Tarantino confermando il suo prossimo ritiro dalla scene ha poi parlato della paternità e di quale suo film mostrerà a suo figlio per primo: "Insieme abbiamo guardato Cattivissimo Me 2, sembrava essere interessato […] il primo film mio che gli mostrerei? Se dovessi decidere io, molto probabilmente Kill Bill".

Non è mancato poi un pensiero ad Ennio Morricone da poco scomparso, che con la colonna sonora di The Hateful Eight ha vinto un Oscar: "Mi ha mandato una cosa meravigliosa, il più bel regalo di nozze che abbia avuto. Uno straordinario libro d'arte dedcato alle opere di Michelangelo. Lo teniamo in salotto io e mia moglie e lo guardiamo sempre. Non è che ci siamo incontrati se non negli ultimi anni della sua vita, ma il nostro rapporto, pur non essendo fatto di incontri frequenti, mi ha permesso di scoprire che in fondo non era una persona fredda come si diceva. In realtà era una persona di una dolcezza unica, per me è stato quasi come uno zio".

Quanto è interessante?
4