Quentin Tarantino racconta di come una volta si sentì derubato del premio Oscar

Quentin Tarantino racconta di come una volta si sentì derubato del premio Oscar
di

Alfred Hitchcock, Ridley Scott, David Lynch, Michael Mann, Stanley Kubrick, David Fincher: solo alcuni dei grandi nomi che l'Academy non ha mai premiato con la statuetta per la miglior regia, e insieme a loro citiamo ovviamente anche Quentin Tarantino.

L'autore di Pulp Fiction infatti nel corso della sua longeva carriera ha vinto si due Oscar, ma entrambi per la miglior sceneggiatura (Pulp Fiction e Django Unchained) e il resto delle sue nomination per la regia sono rimaste tali, ovvero solo nomination.

Come abbiamo visto nel nostro speciale Oscar per la regia 2020, quest'anno Tarantino è fra i favoriti alla vittoria finale grazie a Once Upon a Time ... a Hollywood, e proprio durante un'intervista per la promozione del film con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt ha svelato che, in una particolare occasione si è sentito derubato dall'Academy. E anche in questo caso si trattativa di una sceneggiatura:

"Nel caso di Bastardi senza gloria, avevamo una possibilità al miglior film, ma sapevamo tutti che Kathryn Bigelow avrebbe vinto per The Hurt Locker. Ora, in quel caso, ero totalmente incazzato per aver perso la sceneggiatura originale, che andò a Mark Boal [sempre per The Hurt Locker, ndr]. E mi piace Mark, e durante l'intera serata e anche dopo ci siamo fatti delle gran belle chiacchierate. Solo che ancora oggi penso che la mia sceneggiatura fosse migliore della sua, okay? È lì che ho sentito di essere stato derubato."

Sempre nella stessa intervista, l'autore ha dichiarato che reputa Bastardi Senza Gloria - in particolare la scena iniziale con Christoph Waltz nella casa del fattore - la cosa migliore che abbia mai scritto, insieme al celebre monologo di True Romance.

Curiosamente Tarantino e Boal si sarebbero scontrati nuovamente con Django Unchained e Zero Dark Thirty, sfida che fu vinta dal regista: "Quella sera mi imbattei in Mark nell'atrio del Kodak. Vado da lui e gli faccio, 'Figlio di puttana, non ti alzi nemmeno dal tuo posto! Se lo fai assicurati di andare a farti una lunga pisciata, perché tanto stasera non otterrai altro. Non gareggerò con nessun altro qui, stasera chiuderò il tuo fottuto negozio di caramelle!' ha raccontato Tarantino con una grossa e grassa risata delle sue.

Per altri approfondimenti non possiamo che rimandarvi al nostro Everycult su Bastardi Senza Gloria.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
6