Quentin Tarantino, quale film del regista ha il numero maggiore di morti?

Quentin Tarantino, quale film del regista ha il numero maggiore di morti?
di

I film di Quentin Tarantino sono celebri per la loro massiccia dose di violenza, senza dubbio una delle colonne portanti del cinema del regista, ma tra essi qual è quello che contiene il maggior numero di morti?

Come potete vedere nell'infografica in calce all'articolo, pubblicata da Vanity Fair nel 2013 e dunque non comprendente The Hateful Eight e C'era una volta a Hollywood, al primo posto troviamo Bastardi senza gloria con un conto approssimato di 396 morti. D'altronde il film è ambientato in piena Seconda Guerra Mondiale, e la parte finale dell'incendio nel cinema basterebbe da sola a dominare questa speciale classifica.

Segue al secondo posto Django Unchained con un totale di 64 morti, mentre sul gradino più basso del podio troviamo le 75 morti sommate di Kill Bill vol. 1 e Vol. 2, la maggior parte delle quali è ovviamente da attribuire al combattimento tra Beatrix Kiddo (Uma Thurman) e gli scagnozzi di O-Ren Shii (Lucy Liu). Nonostante sia ambientato quasi interamente all'interno di una baita, The Hateful Eight raggiunge un totale di 20 morti, mentre in fondo alla classifica troviamo Le Iene (11 morti), Pulp Fiction (7 morti), Grindhouse - A prova di morte (6 morti) e Jackie Brown (4 morti).

Per altri approfondimenti, vi rimandiamo ai principali collegamenti tra i film di Quentin Tarantino.

Quanto è interessante?
4
Quentin Tarantino, quale film del regista ha il numero maggiore di morti?