Quentin Tarantino sul figlio Leo:"Sarà pronto a guardare Kill Bill entro i 7 anni"

Quentin Tarantino sul figlio Leo:'Sarà pronto a guardare Kill Bill entro i 7 anni'
di

Quentin Tarantino vive sulla linea sottile tra il bravo padre di famiglia e il dispensatore di incubi e sangue a causa della sua arte. Il regista ha parlato del figlio Leo, nato il 22 febbraio 2020 e avuto dalla moglie Danielle Pick. Tarantino ha dichiarato che suo figlio sarà in grado di guardare i cult cinematografici del padre in età infantile.

"Se lasciamo giudicare a me, ho visto un sacco di cose all'inizio [...] immagino all'inizio. Se dovessi immaginare, probabilmente, da bambino, sarebbe più attratto da Kill Bill in un periodo tra i 5, 6 e i 7 anni" ha dichiarato il regista.

D'altronde Tarantino ha dichiarato che intorno a quell'età ha iniziato a guardare film più maturi come Senza un attimo di tregua. E pare che l'interesse per il cinema e la violenza gli siano fruttati piuttosto bene.
Nel corso di un'intervista rilasciata a Deadline, Tarantino ha parlato della scrittura del romanzo su C'era una volta a... Hollywood, della rivisitazione de Le Iene e ha chiarito alcune voci sul suo ritiro che circolavano da tempo.
Ha dichiarato che forse C'era una volta a... Hollywood dovrebbe essere il suo ultimo film. Il regista ha dichiarato che intende concludere la sua carriera dietro la macchina da presa con una filmografia praticamente perfetta.

Già nove anni fa Tarantino ha confessato il titolo del suo film peggiore, o quantomeno quello che lui considera il peggiore tra quelli che ha girato.

FONTE: Uproxx
Quanto è interessante?
4