Quentin Tarantino conferma: "Il mio Star Trek sarà vietato ai minori!"

Quentin Tarantino conferma: 'Il mio Star Trek sarà vietato ai minori!'
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo aver svelato il suo film MCU preferito, il regista e sceneggiatore Quentin Tarantino si è seduto con Empire per parlare della sua carriera, svelando qualche succosa anticipazione sul suo misterioso progetto di Star Trek.

L'autore di C'Era Una Una Volta a Hollywood ha confermato ai colleghi statunitensi che il suo progetto per il franchise Paramount Pictures non solo è in lavorazione, ma che qualora diventasse effettivamente realtà lo farà con l'etichetta del Rated-R.

"Oh sì!" ha risposto Tarantino a domanda specifica. "È un film classificato come R. Se lo faccio, sarà R-rated sicuramente."

Il regista ha anche annunciato di essere attualmente al lavoro su un adattamento di Django/Zorro, basato sull'omonima serie a fumetti, che a sua detta sarà a tutti gli effetti un vero e proprio sequel di Django Unchained.

A questo proposito, come se non bastasse questa scorpacciata di Tarantino, il regista ha anche annunciato una versione estesa di Django Unchained, in concomitanza a quella di The Hateful Eight.

Insomma, tempo fa aveva annunciato il ritiro col suo decimo film (C'Era Una Volta a Hollywood, che in Italia arriverà a settembre, sarà il nono lungometraggio), ma evidentemente l'autore ci ha ripensato. Quali sono le vostre considerazioni su questa "nuova età dell'oro" per Tarantino? Come al solito, discutiamone insieme nella sezione dei commenti.

Per altri approfondimenti, vi rimandiamo alla recensione di C'Era Una Volta a Hollywood, che abbiamo avuto la fortuna di vedere in anteprima a Cannes 2019.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
10