di

Carlo Verdone di malattie se ne intende: l'attore ha un passato da ipocondriaco e non ha mai nascosto la sua maniacale passione per i farmaci. Chi meglio di lui, dunque, può dirci quanto sia importante ora rispettare la quarantena? A tal proposito l'attore, che doveva essere in sala con Si Vive una Volta Sola, ci ha dato qualche consiglio.

Tramite un video postato sui social, infatti, il regista di Sono Pazzo di Iris Blond, Maledetto il Giorno che t'ho Incontrato e Viaggi di Nozze ha prima di tutto voluto invitare i suoi fan a prendersi un momento di riflessione: "Riflettere molto su tutto quello che di sbagliato il mondo ha fatto negli ultimi decenni, riflettere che ci dobbiamo dare da fare sul clima, combattere, pensate agli incendi in Australia, alle foreste abbattute in Amazzonia".

Il celebre attore romano ha però anche elencato quelli che secondo lui sono degli ottimi metodi per rilassarsi durante queste giornate casalinghe: "Consiglio di rilassarci come della buona musica, musica classica o anche buona musica rock. Letture: Lucio Annio Seneca. Se volete più forza nell'animo un suggerimento per riflettere bene: Lucio Annio Seneca - Lettere a Lucilio".

"Ho voglia di stare aperto, di viaggiare, ho voglia di andare al nord Italia, al sud Italia, nella mia campagna" ha poi continuato Verdone elencando quelli che sono i suoi buoni propositi per quando tutto ciò sarà finalmente soltanto un brutto ricordo. A causa del coronavirus, ricordiamo, è slittata anche l'uscita di Si Vive una Volta Sola, ultimo film del regista e attore romano.

Quanto è interessante?
1