Quanto sono pericolosi gli zombi? Scopriamolo con un grafico.

di

Vi siete mai posti la domanda "In caso di epidemia zombi, riuscirei a sopravvivere alla catastrofe?". Un quesito assurdo? Forse si. O forse no. Non si sa mai che diamine di virus può uscire fuori dal laboratori che, ogni santo giorno, elaborano nuovi virus e batteri da impiegare come armi batteriologiche. Il cinema ce lo ha insegnato più volte: mai fidarsi troppodegli apparati governativi o di quelle che dai media vengono descritte come "delle normali influenze stagionali". E proprio dal cinema ci arrivano le maggiori rassicurazioni del caso. Con il grafico che vi mostriamo in calce alla news, che ci arriva da Yahoo Movies, possiamo capire le nostre possibilità di sopravvivenza basandoci sui vari non-morti apparsi nelle sale cinematografiche: se con gli zombi di Shaun of the Dead di Edgar Wright e Zombi 2 di Lucio Fulci abbiamo delle buone possibilità di gabbarli, con quelli di 28 Giorni Dopo di Danny Boyle e L'Alba dei Morti Viventi di Zack Snyder siamo, consentiteci il francesismo, ufficialmente fottuti.

Quanto è interessante?
0
Quanto sono pericolosi gli zombi? Scopriamolo con un grafico.