Qual è il vero successo di Justice League? Facciamo chiarezza tra teorie e complotti

Qual è il vero successo di Justice League? Facciamo chiarezza tra teorie e complotti
di

Considerata l'attenzione mediatica catturata nei primi (almeno) quattro mesi del 2021, Justice League di Zack Snyder ha rappresentato uno degli eventi cinematografici dell'anno, eppure la questione del suo successo è ancora avvolta dal mistero più assoluto.

Questo perché, data la tutt'altro che canonica distribuzione del film - arrivata per altro in un momento di 'rottura' tra il regista e la Warner - i numeri di Justice League non possono essere calcolati nelle tradizionali cifre da box office, ma in visualizzazioni da streaming. Non solo: a differenza di una cantina distribuzione esclusiva di un film streaming - mettiamo un film di Netflix - Justice League è stato distribuito da HBO Max negli Stati Uniti e da tantissimi altri servizi e/o canali televisivi nel resto del mondo (senza contare le vendite dei singoli bluray). E di quei numeri, a diversi mesi dall'uscita del film, non vi è alcuna traccia, al punto che perfino uno dei produttori del film, Charles Roven, ha dichiarato a CinemaBlend di non avere idea di quale sia stata la performance di Justice League.

"Sembra che ci sia ancora un po' di ambiguità sui numeri del film - e non fraintendetemi, sono davvero felice che Zack sia stato finalmente in grado di esprimere la sua visione del film nel modo in cui desiderava. Ed è stata una cosa grandiosa che i fan lo abbiano aiutato. Ma dal punto di vista di Warner Media sembra esserci una certa ambiguità sul fatto che sia stata o meno una vittoria. Mi capite? Per lo meno, io non so niente di concreto. Ho sentito cose diverse sui numeri dello streaming. Ci sono alcune società indipendenti che possono fornire alcune cifre, ma queste cifre variano da società a società. Quindi è difficile capire la realtà di questi numeri, capire cosa sia realmente accaduto. So che a molte persone è piaciuta molto la versione di Zack. E ovviamente gli aggregatori, che fossero Rotten Tomatoes o Cinemascore, ma anche la critica e il pubblico ... tutti hanno propagandato il film come qualcosa di davvero grandioso. Ma dalla Warner Brothers, dico sul serio, non abbiamo sentito nulla. Di certo non hanno detto che era brutto, ma non hanno neanche detto che era fantastico."

Il silenzio tombale della Warner Bros. sui numeri di Justice League ha addirittura iniziato ad ispirare la nascita di teorie cospirazioniste nellla comunità dei social, dato che la maggior parte dei fan sono convinti che Warner Media non voglia condividere i numeri perché il film di Snyder è andato 'troppo bene'. Al contrario, se i numeri fossero stati sotto le aspettative, lo studio sarebbe stato probabilmente ben lieto di sottolineare il fatto che, alla fin fine, la visione di Zack Snyder non era così popolare come i suoi fan affermavano che sarebbe stata.

La verità verrà mai a galla? Staremo a vedere. Nel frattempo, Zack Snyder ha annunciato Rebel Moon, il suo nuovo film realizzato in collaborazione con Netflix.

Quanto è interessante?
3