Qual è il film più redditizio di sempre? La risposta è scontata...o forse no

Qual è il film più redditizio di sempre? La risposta è scontata...o forse no
di

Dopo aver indagato i più grandi flop della storia del cinema, è tempo di dare un'occhiata all'altra faccia della medaglia e scoprire il film più redditizio di sempre in base al budget investito per produrlo e al guadagno complessivo portato a casa: la risposta è scontata, o forse no?

Solitamente, in discorsi come questi, i primi titoli a venire in mente sono The Blair Witch Project e Paranormal Activity, due esempi lampanti e celeberrimi di film costati (relativamente) pochissimo in grado di diventare dei veri e propri fenomeni commerciali: ad esempio il primo ha avuto un budget di riprese di appena 35mila dollari (saliti a 200mila per la post-produzione, con l'ingresso di nuovi investitori, ai quali sarebbero da aggiungere anche i 6 milioni per la leggendaria campagna promozionale virale) a fronte dei quali ha guadagnato 249 milioni a livello globale, mentre il secondo costò perfino di meno, 15mila dollari di budget per le riprese (saliti a 150mila per la post-produzione e poi a 215mila per la realizzazione di un nuovo finale suggerito da Steven Spielberg al regista Oren Peli e al produttore Jason Blum) e arrivò ad incassare 193 milioni a livello globale. Sicuramente Paranormal Activity e Blair Witch vanno ricordati come due dei miglior investimenti della storia del cinema, ma sono anche tra i film più redditizi di sempre? Non esattamente.

Il nostro discorso, infatti, ci riporta ancora una volta ai soliti tre, Via col vento, Titanic e Avatar: può sembrare un accanimento, ma è impossibile voler parlare di guadagno al cinema senza citare questi tre fenomeni storici: Via col vento è costato 4,25 milioni di dollari (o 78,6 milioni di dollari di oggi), ma nel 2014 è stato stabilito - dal Guinness dei primati - che al netto dell'inflazione avrebbe guadagnato 3,75 miliardi, una cifra che secondo gli analisti equivarrebbe ad un profitto per la MGM di 2 miliardi (perché, negli anni 30, i costi di stampa e di promozione erano ridicolmente inferiori rispetto ad oggi); Titanic, il film più costoso mai realizzato al momento della sua uscita, ebbe un budget di 210 milioni di dollari (337 milioni di dollari oggi) che fruttarono 2,2 miliardi di dollari in tutto il mondo, 3,33 miliardi con l'inflazione, un guadagno che, anche una volta calcolati gli effettivi profitti ottenuti da Paramount e Fox, equivalse a 1,4 miliardi, comunque inferiore rispetto a Via col vento; infine, Avatar costò oltre circa 387 milioni di dollari per la produzione - che oggi con l'inflazione salirebbero a 464 milioni - ma incassò 2,8 miliardi di dollari al botteghino, ovvero 3,36 miliardi col valore di oggi: il profitto effettivo della Fox fu di 1,2 miliardi, inferiore sia a Titanic che a Via col vento.

Dunque abbiamo un vincitore, Via col vento è il film più redditizio di sempre? Mmm no per la risposta definitiva bisogna aspettare ancora, perché i guadagni di un film non si fermano certo alla sala: ad esempio, in fatto di noleggio e vendite home-video, Titanic ha guadagnato il doppio del suo incasso al cinema, dato che fa schizzare il profitto tra i 3,5 miliardi e i 4 miliardi, e addirittura Avatar dall'home-video ha guadagnato talmente tanto che il dato è sconosciuto (ma la Fox ha rivelato che ha incassato 'molto di più' rispetto a Titanic dalla vendita di dvd e bluray).

Quindi eccoci, ci siamo finalmente, Avatar è il film più redditizio di sempre!? Si, o almeno lo sarebbe se i dati contassero 'solo' gli incassi in sala e le vendite home-video: ma c'è un altro dato da tenere in considerazione, e forse a questo punto avrete intuito dove stiamo andando a parare...Il film più redditizio di tutti i tempi infatti è Star Wars: il primo Star Wars, per l'esattezza, Una nuova speranza del 1977, diretto da George Lucas. Questo perché l'Impero al quale il film diede vita non fu solo quello galattico, ma anche del merchandising: stiamo parlando della bellezza di 42 miliardi di dollari in gadget vari ed eventuali (6,6 miliardi di dollari solo dai videogiochi e oggetti domestici, secondo Forbes – in un rapporto pubblicato qualche anno fa, e che quindi non tiene conto dei nuovi parchi a tema Disney e o degli show Disney+).

Ma per quelli che pensano che così è barare, riportiamo il discorso al puro e semplice box office: Star Wars costò 11 milioni nel 1977 e incassò 510 milioni di dollari (2,16 miliardi di dollari oggi, che però con le successive run cinematografiche salgono a 2,613 miliardi). Il profitto netto ottenuto dalla Fox equivarrebbe a 1,3 miliardi di dollari, il che anche in questo caso è inferiore a Via col vento e anche a Titanic.

Quindi si: Star Wars è il film più redditizio della storia, ma Via col vento è quello che ha fatto registrare il profitto più alto di sempre da una distribuzione nelle sale cinematografiche.

Quanto è interessante?
3