Prey, ecco cosa hanno sbagliato i vecchi film di Predator secondo Dan Trachtenberg

Prey, ecco cosa hanno sbagliato i vecchi film di Predator secondo Dan Trachtenberg
di

Dopo aver raccontato la connessione tra Prey e Assassin s Creed Valhalla, il regista Dan Trachtenberg ha provato a spiegare quali sono stati gli errori dei precedenti film della saga di Predator, e come ha fatto per evitarli mentre realizzava il nuovo capitolo.

Parlando con Digital Spy per il lancio di Prey, che uscirà su Disney Plus questa settimana, Trachtenberg ha svelato il difetto con i precedenti film di Predator, difetto che ha tentato di correggere: "Per questo film volevo rendere la mia versione del Predator molto più selvaggia, feroce e animalesca, a partire dai suoi movimenti fino ad arrivare alla sua silhouette e al suo design. E' un aspetto che abbiamo esaminato molto approfonditamente anche guardando le vecchie iterazioni della saga, cercando di inventare a nostro piacimento ciò che quei film avevano taciuto. La cosa che volevo davvero fare era, da un lato, andare incontro alla famosa armatura di Predator, che adoro, ma dall'altro allontanarmi da ciò che era stato fatto prima, perché mi ha sempre dato l'impressione di una tuta indossata da un uomo normale."

Il regista ha spiegato: "A volte, guardando alcuni dei film di Predator, ho la sensazione che non ci sia un mostro alieno davanti a me, ma una sorta di wrestler professionista che si muove molto goffamente a causa di un costume pesantissimo e ingombrante. Mi fa pensare ad una persona mascherata e non di un cacciatore proveniente da un altro pianeta, non sono mai stato davvero travolto dalla sensazione di trovarmi di fronte ad una creatura sconosciuta."

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nella sezione dei commenti. Prey uscirà su Disney Plus dal 5 agosto, in esclusiva per tutti gli abbonati alla piattaforma senza costi aggiuntivi.

Quanto è interessante?
1