Primo premio per C'era una volta a Hollywood: miglior interpretazione canina di Cannes72

Primo premio per C'era una volta a Hollywood: miglior interpretazione canina di Cannes72
di

Il nono film di Quentin Tarantino (la nostra recensione di nostra recensione di C'era una volta a Hollywood) è stato accolto positivamente a Cannes 72, nonostante diversi appunti a una scrittura meno impattante e pungente dell'autore, e in attesa di sapere se riceverà o meno qualche riconoscimento importante, il film ne ha già vinto uno minore.

Della gigantesca organizzazione di uno dei festival cinematografici più grandi e importanti del mondo fa parte anche l'istituzione delle Palm Dog, il premio che va assegnato ogni anno alla migliore interpretazione canina del festival. E quest'anno a vincere è stato il cane del personaggio di Cliff Booth (Brad Pitt), Brandy. Lo stesso Tarantino si è presentato a sorpresa alla premiazioni per ritirare il premio, che consiste in un collare rosso con la scritta d'oro "Palm Dog". Anche Brandy sembrava molto felice!

Il regista ha dichiarato: "Devo ammettere che lo volevo da un bel po', questo premio, e sono felicissimo di averlo finalmente ricevuto. Ho detto a tutti i miei collaboratori e attori di non avere idea se riusciremo a vincere o meno la Palma d'Oro, ma sentivo di essere in pole position per vincere la Palm Dog. Voglio dedicare questo premio alla mia meravigliosa attrice a quattro zampe Brandy. Ha finalmente portato la Palm Dog in America".

Vi ricordiamo che C'era una volta a Hollywood uscirà nelle sale italiane il prossimo 19 settembre 2019. Tarantino starebbe pensando a un recut del film per allungarne la durata, ma al momento non ci sono conferme, anche se - dovesse succedere - arriveranno a breve.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
7