Quanti premi ha vinto Sophia Loren? Ripercorriamo la carriera della diva italiana

Quanti premi ha vinto Sophia Loren? Ripercorriamo la carriera della diva italiana
di

Grazie alla vittoria ai David di Donatello 2021, che l'hanno vista tornare a casa con il premio per la miglior attrice protagonista per il film Netflix La vita davanti a sé, la superstar Sophia Loren adesso possiede un altro trofeo da aggiungere alla sua capiente bacheca.

Ma, esattamente, quanti premi ha vinto Sophia Loren nel corso della sua carriera? Mettetevi comodi, perché non esiste una risposta breve a questa domanda.

Sophia, prima con sotto alcuni pseudonimi (come Sofia Scicolone o Sofia Lazzaro), inizia a comparire nel cinema italiano dal 1950, e ben presto arriverà al successo con alcuni film notissimi come Pane, amore e..., Due notti con Cloepatra, Un giorno in pretura, e soprattutto L'oro di Napoli, prima collaborazione con Vittorio de Sica. Da questi, dopo alcuni film 'di rodaggio' con Fellini, Comencini e Blasetti, Risi, Cukor e Carol Reed, verrà diretta nuovamente nel 1960 da Vittorio De Sica per La ciociara, che le quale vinse il Premio Oscar, il primo in assoluto assegnato ad un'attrice in un film non in lingua inglese. Nel 1991 le viene assegnato anche l'Oscar onorario, per una carriera che l'ha vista al fianco di alcuni dei registi più importanti di sempre come Sidney Lumet, Charlie Chaplin, Mario Monicelli ed Ettore Scola e divi assoluti come Marcello Mastroianni, Marlon Brando, Cary Grant e Clark Gable.

Oltre ai due premi Oscar già citati, Sophia Loren ha vinto anche cinque Golden Globe, un Leone d'oro, un Grammy Award, una Coppa Volpi al Festival di Venezia, un Prix al Festival di Cannes, un Orso d'oro alla carriera al Festival di Berlino, un premio BAFTA, undici premi David di Donatello (incluse le due targhe d'oro, un David alla carriera e un David speciale) e tre premi Nastri d'argento. Tra l'altro i David competitivi sono sempre stati per la categoria attrice protagonista, per i film La ciociara, Ieri, oggi, domani, Matrimonio all'italiana, I girasoli, Il viaggio, Una giornata particolare e, ieri notte, per Una vita davanti a sé: gli ultimi due David competitivi sono separati da un lasso di tempo di ben 43 anni (2021-1978), a dimostrazione della longevità e della consistenza di una carriera come poche altre.

Per altri approfondimenti recuperate la nostra recensione de La vita davanti a sé.

Quanto è interessante?
4