Premi Oscar: quali statuette hanno vinto Ben-Hur, Titanic e Il signore degli anelli?

Premi Oscar: quali statuette hanno vinto Ben-Hur, Titanic e Il signore degli anelli?
di

Ben-Hur, Titanic e Il signore degli anelli: Il ritorno del re sono spesso citati insieme in quanto detentori del record del maggior numero di Premi Oscar vinti in un solo anno, ben 11: nessun film ha mai vinto 12 statuette, ma nello specifico come è stato raggiunto questo record?

In altre parole, quali sono le categorie in cui hanno vinto Ben-Hur, Titanic e Il ritorno del re? Scopriamolo insieme nel nostro nuovo appuntamento della rubrica dedicata ai Premi Oscar, che vi accompagnerà fino alla cerimonia degli Oscar 2021.

Iniziamo da Ben-Hur, kolossal del 1959 diretto da William Wyler che nel 1960 divenne il film con più Oscar di sempre: il film, in realtà candidato a 12 premi Oscar, vinse in qualità di miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista, miglior attore non protagonista, miglior fotografia, miglior scenografia, miglior montaggio, migliori costumi, miglior sonoro, migliori effetti speciali e miglior colonna sonora, lasciando ai concorrenti solo la statuetta per la migliore sceneggiatura non originale (che fu vinto da La strada dei quartieri alti, in un anno in cui erano candidati anche A qualcuno piace caldo, La storia di una monaca e Anatomia di un omicidio).

Trentotto anni più tardi Titanic di James Cameron eguagliò il record di vittorie, pareggiando anche quello di nomination (14, come Eva contro Eva e, successivamente, La La Land): il film con Leonardo DiCaprio e Kate Winslet trionfò nelle categorie di miglior film, miglior regia, migliore fotografia, migliore scenografia, migliori costumi, migliori effetti speciali, miglior colonna sonora, migliore canzone, miglior montaggio, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro, ma perse le nomination come migliore attrice protagonista, migliore attrice non protagonista, miglior trucco e acconciatura. Curiosamente, la mancata nomination per la miglior sceneggiatura (o quella a DiCaprio come miglior attore) avrebbe significato un record assoluto di 15 candidature.

Discorso diverso invece per Il signore degli anelli: Il ritorno del re, che non concesse nulla ai suoi avversari in uno storico primato di 'piazza pulita totale' con 11 vittorie su 11 nomination: l'opera vinse le statuette per miglior film, miglior regista, migliore sceneggiatura non originale, migliore scenografia, migliori costumi, miglior trucco, miglior montaggio, miglior sonoro, migliori effetti speciali, migliore colonna sonora e migliore canzone.

L'incredibile record dei tre film rimarrà al sicuro anche per gli Oscar 2021: secondo voi verrà eguagliato di nuovo in futuro, o addirittura superato?

Quanto è interessante?
2