Predator, il sequel di Prey è ufficiale: si chiamerà Badlands, ma ci sono diverse sorprese

Predator, il sequel di Prey è ufficiale: si chiamerà Badlands, ma ci sono diverse sorprese
di

Il regista Dan Trachtenberg e i 20th Century Studios sono di nuovo a caccia: il sequel di Prey è ufficialmente realtà, ma in queste ore il suo annuncio ha portato con sé diverse sorprese.

In queste ore è stato infatti confermato che Trachtenberg, che ha ottenuto una nomination agli Emmy per il suo film Prey del 2022, tornerà nel franchise horror d'azione fantascientifica per realizzare un nuovo capitolo, intitolato Badlands: tecnicamente il film non sarà un sequel diretto di Prey, che era ambientato nel 1719 e incentrato su una giovane donna Comanche costretta a combattere per la sopravvivenza contro i cacciatori intergalattici, dato che Badlands racconterà una storia nuova di zecca ambientata nel futuro. Come Prey, tuttavia, anche questo nuovo episodio avrà una protagonista femminile.

Badlands nasce da una nuova idea originale di Trachtenberg, che ha scritto la sceneggiatura insieme a Patrick Aison, co-autore del soggetto. Il progetto è stato portato avanti sotto i radar per diverso tempo ed è già pronto per partire, con le riprese che inizieranno a luglio.

Ma non finisce qui: Badlands non è l’unico progetto di Predator in lavorazione, dato che il grande successo ottenuto da Prey, acclamato dalla critica e dal pubblico, ha spinto i 20th Century Studios a mettere il franchise di Predator in cima alla lista di priorità, con diversi progetti in sviluppo che saranno supervisionati dallo stesso Trachtenberg, e tra questi ci sarà anche un sequel diretto di Prey.

Vi terremo aggiornati su tutti i prossimi sviluppi.