Power Rangers: Gail Simone vorrebbe scrivere un film del possibile franchise

di

Power Rangers arriverà in home video il prossimo 20 luglio con Lionsgate, ma le discussioni intorno a un possibile franchise non accennano a fermarsi.

Dopo le rivelazioni del regista Dean Israelite sul prologo originale, è la fumettista Gail Simone – nota per per aver scritto la serie DC Birds of Prey e dal 2007 autrice per Wonder Woman – a dichiarare di avere alcune idee in mente per un nuovo film all’interno del progetto. L’autrice ha dichiarato il suo inaspettato amore per il film su Twitter: “Accidenti, sono stata davvero catturata dalle vite di questi ragazzi. Com’è possibile?”. Aggiungendo in seguito: “Dannazione, adesso voglio scrivere dei Power Rangers. Proprio ora ho una trama in mente”.

Al momento non ci sono piani per un sequel di Power Rangers. Con un incasso di 140 milioni di dollari a fronte di un budget di 100 milioni è improbabile che il via libera arrivi tanto in fretta, a meno che i risultati dal mondo collaterale del merchandising non giustifichino tale scelta.

Quanto è interessante?
4