I ponti di Madison County, 5 curiosità sul film con Clint Eastwood e Meryl Streep

I ponti di Madison County, 5 curiosità sul film con Clint Eastwood e Meryl Streep
di

Questa sera su IRIS torna in onda I ponti di Madison County, dramma romantico del 1995 diretto e interpretato da Clint Easwood al fianco di Maryl Streep che racconta la fugace storia d’amore tra un fotografo e la moglie di un contadino dell’Iowa.

Per l’occasione, abbiamo raccolto per voi 5 curiosità sul dietro le quinte della pellicola:

  • In preparazione al ruolo, per il quale ottenne anche una nomination agli Oscar, Meryl Streep si allenò con un professore di italiano per migliorare il suo accento italoamericano. Inoltre, l'attrice ingrassò di qualche chilo.
  • Il film è basato sull'omonimo romanzo di Robert James Waller, bestseller da oltre 50 milioni di copie vendute i cui diritti cinematografici furono acquisiti inizialmente da Steven Spielberg, che però decise di abbandonare il progetto lasciando il posto a Clint Eastwood.
  • Il ponte su cui Robert e Francesca si incontrano, Cedar Bridge, è rimasto distrutto nel 2002 a causa di un incendio doloso. Ricostruito due anni dopo, il ponte è stato nuovamente dato alle fiamme nel 2017 per poi essere ricostruito una seconda volta nel 2019.
  • Per il ruolo di Francesca Waller furono considerate star quali Isabella Rossellini, Anjelica Houston, Jessica Lange, Mary McDonnell, Cher e Susan Sarandon, ma il regista aveva in mente Meryl Streep fin dall'inizio.
  • Il corpo nudo che si intravede nella famosa scena dello specchio in realtà non è quello di Meryl Streep. L'attrice chiese infatti di poter avere una controfigura.

Intanto, HBO Max pubblicato la prima immagine di Clint Eastwood in Cry Macho, il suo nuovo film in arrivo nel corso del 2021.

Quanto è interessante?
2