Una poltrona per due, 10 curiosità sul cult di John Landis con Dan Aykroyd e Eddie Murphy

Una poltrona per due, 10 curiosità sul cult di John Landis con Dan Aykroyd e Eddie Murphy
di

Anche quest'anno siamo arrivati alla Vigilia e di Natale e come tradizione, per il 23esimo anno consecutivo, Italia 1 trasmette in prima serata Una poltrone per due, l'intramontabile classico diretto da John Landis con protagonisti i mitici Dan Aykroyd e Eddie Murphy.

Uscito al cinema nel 1983 con il titolo originale di Trading Places, il film è ambientato a Philadelphia e racconta la storia del broker Louis Winthorpe (Aykroyd) e del mendicante Billie Valentine (Murphy), le cui vita vengono stravolte a causa di una scommessa di due ricchi annoiati che li inverte di posto: il primo si ritrova senza soldi, mentre il secondo ottiene un lavoro in borsa. Una volta scoperto il crudele gioco, tuttavia, i due si organizzano per farla pagare ai due scommettitori.

Per l'occasione, abbiamo raccolto per voi le curiosità e i retroscena da non perdere sulla pellicola:

  • Inizialmente il film era stato pensato per la coppia Gene Wilder e Richarda Pryor. Quest'ultimo dovette abbandonare il progetto in seguito ad un incidente, così Murphy, una volta ottenuto il ruolo, convinse la produzione ad ingaggiare un altro attore al posto di Wilder per non apparire come un semplice sostituto di Pryor.
  • Il numero della foto segnaletica di Dan Aykroyd (7474505B) è lo stesso dato a John Belushi in The Blues Brothers.
  • A proposito di Belushi, il compianto attore appare in camicia in un cameo durante la festa sul treno.
  • Come in alcune delle opere più celebri di Landis, tra cui Un lupo mannaro americano a Londra, Il principe cerca moglie e il leggendario videoclip di Thriller di Michael Jackson, nel film è presente la locandina di un film mai realizzato dal titolo "See you next Wednesday".
  • Il titolo originale del film doveva essere "Black and White", tuttavia la decisione ricadde su Trading Places, espressione che può riferirsi anche ai luoghi in cui avvengono le transazioni finanziarie come Wall Strett.
  • Il regista definì il titolo scelta per l'Italia "disgustoso".
  • La frase "In questo edificio o uccidi o resti ucciso", pronunciata da Winthorpe in riferimento al World Trade Center, è stata rimossa da alcune TV americane in seguito agli attentati dell'11 settembre.
  • I personaggi di Randolph e Mortimer Duke hanno un cameo come senzatetto ne Il principe cerca moglie.
  • Prima di girare Una poltrone per due, John Landis non aveva idea di chi fosse Eddie Murphy.
  • Dentro il Westin Hotel di Philadelphia c'è un ristorante chiamato Winthorpe & Valentine, in onore ai due protagonisti del film.

Qui potete trovare la nostra recensione di Una poltrona per due. A proposito di Murphy, vi ricordiamo che l'attore è apparso di recente nel trailer ufficiale de Il principe cerca figlio.

Quanto è interessante?
1

Altri contenuti per Una poltrona per due