La polizia di Los Angeles non prenderà misure precauzionali per la premiere di Joker

La polizia di Los Angeles non prenderà misure precauzionali per la premiere di Joker
di

Il dipartimento di polizia di Los Angeles ha dichiarato che non aumenterà le proprie misure di sicurezza per la premiere del nuovo film DC Joker, prevista negli Stati Uniti per questo sabato.

"Al momento non ci sono minacce credibili, ma monitoreremo attentamente cosa sta succedendo", ha detto a TheWrap un portavoce del LAPD. Il film, che è stato presentato in anteprima al Festival del cinema di Venezia in agosto vincendo l'ambito Leone d'Oro, ha sollevato diverse polemiche per il suo tono dark.

I detrattori del film dicono che il protagonista dell'opera di Todd Phillips ricorda fin troppo le persone abbandonate dalla società che nel mondo reale hanno commesso sparatorie di massa in tutto il Paese, e qualche giorno fa le famiglie delle vittime uccise nel 2012 in una sala cinematografica ad Aurora, in Colorado - durante la proiezione di The Dark Knight Rises di Christopher Nolan, e ad opera di un folle travestito proprio da Joker - hanno scritto una lettera a Warner Bros. chiedendo donazioni a enti di beneficenza impegnati nella lotta alla regolamentazione delle armi. La major ha prontamente risposto con una dichiarazione ufficiale, dicendo che Joker non intende sostenere la violenza nel mondo reale.

Perfino l'FBI e l'esercito, con base a Fort Sill, in Oklahoma, hanno messo in guardia la popolazione sulla violenza del film.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
3