Pixar: John Lasseter lascerà l'azienda a fine anno

INFORMAZIONI FILM
di

In seguito agli scandali sulle presunte molestie sessuali legate a John Lasseter, Pixar e Disney hanno deciso di separare le loro strade dal produttore entro fine anno.

È stato confermato, infatti, che Lasseter rimarrà impiegato presso la Walt Disney Company fino al 31 dicembre. Dopo tale data, lascerà definitivamente l’azienda. In questo periodo di transizione verso il suo allontanamento, Lasseter svolgerà solamente attività di consulenza e non avrà quindi un ufficio tutto suo, né alla Pixar né alla Disney.

Al momento, la Disney non ha reso chiare le motivazioni dietro questa decisione, così come non sappiamo ancora chi prenderà il suo posto e le redini della divisione Pixar. Secondo quanto riportato dal New York Times, il nome più papabile per la successione potrebbe essere quello di Jennifer Lee (Frozen) per quanto riguarda la posizione alla Disney e quello di Pete Docter (Inside Out) alla Pixar.

Bob Iger, CEO Disney, ha commentato: “John ha avuto una lunga e importante carriera alla Pixar e alla Disney Animation, reinventando l’industria dell’animazione, prendendosi degli enormi rischi, raccontando storie originali e di grande qualità che dureranno in eterno. Siamo profondamenti grati per i suoi contributi. Uno dei più grandi obiettivi raggiunti da John è il fatto di aver messo insieme un team di grandi narratori e innovatori in grado di imporre un nuovo standard nel mondo dell’animazione, che fungesse da riferimento per le future generazioni”.

Il commento di Lasseter non è tardato ad arrivare tramite un comunicato: “Gli ultimi sei mesi mi hanno permesso di riflettere sulla mia vita, la mia carriera e le mie priorità. Nonostante rimanga devoto all’arte dell’animazione e ispirato dai talenti creativi della Disney e della Pixar, ho deciso che dopo la fine di quest’anno inizierò a concentrarmi su nuove sfide. Sono estremamente orgoglioso di ciò che due dei più importanti e prolifici studi d’animazione hanno raggiunto sotto la mia guida, e sono grato per tutte le opportunità che seguiranno la mia passione creativa alla Disney”.

Con l’uscita di Lasseter, la Pixar vede tramontare un’era che ha portato l’azienda allo splendore attuale, da quanto non era che una divisione della Lucasfilm al 1995, anno dell’uscita di Toy Story, diretto proprio da Lasseter.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
5