Pirati dei Caraibi: il reboot trova i suoi nuovi sceneggiatori

Pirati dei Caraibi: il reboot trova i suoi nuovi sceneggiatori
di

Il chiacchierato reboot della saga con protagonista Johnny Depp, Pirati dei Caraibi, ha trovato dei nuovi sceneggiatori, dopo l'abbandono di Rhett Reese e Paul Wernick.

I sette mari danno il benvenuto, anzi, il bentornato a Craig Mazin e Ted Elliott, sceneggiatori dei primi quattro film della saga originale di Pirati dei Caraibi.

Il vincitore di un Emmy e creatore di Chernobyl (Mazin) e la penna dietro Shrek, La Strada per Eldorado e La Maschera di Zorro (Elliott) si occuperanno dello script del reboot della saga sui pirati interpretati da Johnny Depp, Orlando Bloom, Keira Knightely e Geoffrey Rush tra gli altri.

Dietro la macchina da scrivere (o meglio, il pc) per la sceneggiatura del nuovo film, che non sembra prevedere la presenza di Depp, ma che potrebbe, invece, avere una donna come protagonista, erano stati originariamente pensati e ingaggiati Rhett Reese e Paul Wernick, gli sceneggiatori di Deadpool. Questi hanno poi abbandonato il progetto, a favore, almeno secondo precedenti rumor, di Terry Rossio, anche lui tra le menti dietro alcuni dei capitoli anteriori della saga.

Ora però, ci arriva notizia che saranno proprio Mazin e Elliott a portare avanti l'eredità di Jack Sparrow e soci, assieme al produttore storico del franchise, Jerry Bruckheimer.

Al momento, si attendono ancora notizie sull'argomento e sui possibili casting del reboot.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
5