Pirati dei Caraibi, Keira Knightley confessa:"Non ho mai sognato di fare film del genere"

Pirati dei Caraibi, Keira Knightley confessa:'Non ho mai sognato di fare film del genere'
di

Il primo film di Pirati dei Caraibi uscì nelle sale quasi 20 anni fa e tuttora rimane un franchise degno di nota, con un altro film in lavorazione. La saga ha dato grande notorietà in tutto il mondo a Keira Knightley. E nonostante fosse uno dei franchise più noti al mondo al fianco di Johnny Depp e Orlando Bloom, l'attrice la pensa diversamente.

Al podcast Channel Connects, Knightley ha dichiarato:"Sono incredibilmente fortunata. Ora sto interpretando i ruoli che sognavo d'interpretare quando ero bambina. E in realtà molti degli script che mi vengono inviati parlano di donne incredibilmente interessanti e piene di sfaccettature. Penso che in parte sia dovuto alla mia età. Ho circa trentacinque anni. So di essere stata fortunata a far parte di quei film grandiosi, ma non è mai stato ciò che volevo dalla mia professione. Ho sempre amato quei personaggi complicati, interessanti, strani".

Keira Knightley aveva dichiarato di non voler più girare scene di nudo e sesso con registi uomini, dichiarazioni che avevano fatto discutere nei giorni successivi.
Knightley ottenne a 21 anni la sua prima candidatura agli Oscar quale miglior attrice per il ruolo di Elizabeth Bennet nel film Orgoglio e pregiudizio.
La seconda nomination arrivò anni dopo, grazie alla performance in The Imitation Game, come miglior attrice non protagonista.

Scoprite la recensione di Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima Luna e la recensione di The Imitation Game sulle pagine del nostro sito.

Quanto è interessante?
2