Piove, al via le riprese: scoprite l'horror italiano che guarda al futuro dell'industria

Piove, al via le riprese: scoprite l'horror italiano che guarda al futuro dell'industria
di

Sono ufficialmente iniziate le riprese di Piove, il nuovo film di Paolo Strippoli con protagonisti Fabrizio Rongione, Cristiana Dell'Anna di Gomorra e Francesco Gheghi.

Il primo ciak da il via a un progetto che punta sui giovani talenti del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e dalla fucina del Premio Solinas: Piove nasce infatti da una sceneggiatura Jacopo del Giudice, vincitore della 32esima edizione del Premio Franco Solinas, con la giuria che definì l'opera: “Un horror dei sentimenti, senza precedenti nel nostro paese. Una storia estrema come estrema è la follia che racconta”.

Il regista ventottenne Paolo Strippoli è qui al suo secondo film - il debutto di prossima l’uscita, A classic horror story, è stato co-diretto con Roberto De Feo - ha dichiarato: "La Roma di Piove è costantemente sul punto di esplodere, e non è troppo distante da quella reale. Basta trovarsi in fila al supermercato o alle poste, nel traffico del Raccordo, in un autobus troppo pieno per sentire la rabbia strisciare tra la gente. È la stessa rabbia che alimenta le declinazioni peggiori della politica di oggi, che dà adito agli sfoghi più beceri sui social network, che ci rende sempre più individualisti”.

L’autore uruguaiano Gustavo Hernandez (La casa muda) ha collaborato alla sceneggiatura, mentre la scenografia sarà curata da Nello Giorgetti, che nella sua carriera quarantennale ha collaborato con registi come Sergio Leone, Luciano Salce, Dario Argento, Tinto Brass, Giuseppe Tornatore, Carlo Verdone e Ricky Tognazzi.

Per altre letture:

Quanto è interessante?
1