Piccoli Brividi 2: l'uscita del film spostata da settembre ad ottobre

di

La Sony ha spostato la data d'uscita del sequel di Piccoli Brividi, che ha recentemente cambiato anche titolo, passando da Horrorland a Slappy's Revenge. La release del film continua a slittare, visto che inizialmente era prevista per gennaio 2018 e ora dopo lo spostamento a settembre, lo Studio ha annunciato di aver posticipato il film a ottobre.

Ispirato ai popolari libri horror per l'infanzia di R.L. Stine, Piccoli Brividi nel 2015 è arrivato al cinema e grazie anche all'effetto nostalgico anni '90 ha incassato circa 85 milioni di dollari solo negli USA. Nel film, Jack Black è Mr. Shivers, un padre iperprotettivo con sua figlia Hannah. In realtà egli cela un importante segreto...
Questo nuovo capitolo dovrebbe concentrarsi sul personaggio di Slappy, famoso nel franchise Piccoli Brividi e non sul libro Una giornata particolare, come inizialmente sembrava potesse essere.
Deadline riporta che Sony ha modificato i piani di rilascio del film, spostando la data dal 21 settembre al 12 ottobre.
Questo slittamento posiziona il film molto più vicino ad Halloween e probabilmente lo mette in competizione nel week-end con il prossimo film di Damien Chazelle su Neil Armstrong, First Man.
Dopo qualche dubbio iniziale, Jack Black dovrebbe tornare anche in questo secondo film.
Sony ha trovato una formula vincente con Piccoli Brividi, mescolando il talento di Jack Black con gli scritti di R.L. Stine,
Slappy's Revenge avrà un nuovo regista: da Rob Letterman si passerà ad Ari Sandel, con lo sceneggiatore Darren Lemke confermato anche per questo secondo film.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
5