Piattaforma digitale Disney, ecco cosa vedremo: tutti i dettagli

Piattaforma digitale Disney, ecco cosa vedremo: tutti i dettagli
di

Non c'è ancora una data fissata per il lancio (ma un generico 2019), né ha ancora un nome. Stiamo parlando della piattaforma digitale della Disney che, nonostante tutto, sta già facendo parlare di sé e ha incuriosito - non poco - le persone.

Ma cosa vedremo in questa piattaforma digitale? Ce lo svela il New York Times svelando che sarà Ricky Strauss alla guida della piattaforma; Strauss ha aiutato, dietro le quinte, a lanciare enormi successi per lo studio come La Bella & La Bestia e Black Panther, ed è chiaro che questa 'promozione' sia giustificata.

Per quanto riguarda i contenuti, ecco cosa vedremo nel 2019 in questa piattaforma digitale:

  • La già citata serie tv su Star Wars realizzata da Jon Favreau che costerà ben 100 milioni di dollari per 10 episodi! Una cifra mostruosa, pari a quella de Il Trono di Spade. Ma la Disney potrebbe esplorare altri progetti in una galassia lontana, lontana per la piattaforma digitale, come ad esempio il film dedicato ad Obi-Wan Kenobi (ma questo è un rumor).
  • La Disney lancerà una sorta di "serie televisive spin-off" di franchise di successo dello studio. Sono in fase di sviluppo le serie tv su High School Musical, su Monsters & Co. e, soprattutto, sui Muppets. Ognuna di loro costerà tra i 25 e i 35 milioni di dollari.
  • Non solo serie. La Disney sta preparando anche remake in live-action dei classici d'animazione prodotti in esclusiva per la piattaforma digitale e che continuano il trend di questi anni (abbiamo visto tanti adattamenti in live-action al cinema). In pre-produzione c'è Lilli & Il vagabondo, ma in fase di sviluppo c'è anche La spada nella roccia.
  • Verranno realizzati anche film esclusivi per la piattaforma. La Disney ha deciso di annullare l'uscita cinematografica di Noelle con Anna Kendrick per lanciarlo direttamente sulla piattaforma. Ma in preparazione ci sono anche Togo, The Paper Magician, Stargirl, un remake di Tre scapoli e un bebè ed una nuova versione di Don Quixote scritta e diretta da Billy Ray. Tom McCarthy, invece, realizzerà l'avventura Timmy Failure, che costerà 45 milioni di dollari.
  • La Disney non porterà Daredevil e le altre serie prodotte per Netflix sulla propria piattaforma, ma ha intenzione di lanciare altre serie tv sulla Marvel. I film, invece, approderanno sulla piattaforma digitale Disney e non più su Netflix dopo la release cinematografica.
  • Al momento non ci sono piani per portare le serie Fox (come I Simpson) sulla piattaforma digitale dopo la messa in onda sul network statunitense. Al contrario, i contenuti di National Geographic saranno parte dell'offerta.
FONTE: NYTimes
Quanto è interessante?
8

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!