Un piano perfetto, Diane Kruger da musa per Tarantino alla commedia demenziale

Un piano perfetto, Diane Kruger da musa per Tarantino alla commedia demenziale
di

Questa sera su IRIS alle 21:00 verrà trasmessa la commedia demenziale dai risvolti sentimentali Un piano perfetto, con la coppia del tutto inedita formata da Diane Kruger e Dany Boon, idolo del cinema comico transalpino grazie al successo mondiale di Giù al nord di qualche anno prima. L'attrice tedesca gli tiene testa con classe.

Dopo aver raggiunto la notorietà grazie al film epico Troy, ispirato all'Iliade di Omero e con Brad Pitt nel ruolo di Achille, Diane Kruger ricopriva il ruolo di Elena, la principessa la cui bellezza rapiva la sensibilità di Paride che la portava nella città di Troia scatenando le ire di Menelao che con il fratello Agamennone avrebbe assediato l'antica città. Dopo questo successo, l'attrice fu protagonista dei due capitoli del franchise di National Treasure, Il mistero dei templari e Il mistero delle pagine perdute.

Nel 2009 fu musa per Quentin Tarantino nel film Bastardi senza gloria, in cui la Nostra ricopriva il ruolo di Bridget Von Hammersmark, attrice tedesca e spia sotto copertura per l'esercito britannico. Nello stesso anno fu nel cast del cult Mr. Nobody, di Jaco Van Dormael e con protagonista Jared Leto, mentre in tempi più recenti è stata protagonista assoluta del film drammatico Oltre la notte, che le è valso il Prix d'interprétation féminine al Festival di Cannes 2017.

Dopo aver fatto parte del cast di attrici di Benvenuti a Marwen, il film di Robert Zemeckis con al centro la figura interpretata da Steve Carell, ritroviamo la Kruger in The Operative, diretto dal filmmaker israeliano Yuval Adler.

Prossimamente, la vedremo nel thriller di spionaggio interamente al femminile 355, diretto da Simon Kinberg e con nel cast anche Jessica Chastain, Penélope Cruz, Fan Bingbing, Lupita Nyong'o, Sebastian Stan e Édgar Ramírez.

Quanto è interessante?
1