Marvel

Peyton Reed e Paul Rudd parlano a ruota libera di Ant-Man and the Wasp

di

Ant-Man and the Wasp debutterà nei cinema americani a partire da questo 6 luglio, mentre noi italiani dovremo attendere un pochino di più: sarà nelle sale cinematografiche soltanto dal 14 agosto.

Paul Rudd, protagonista del film nei panni di Scott Lang/Ant-Man, questa volta ricopre anche il ruolo di co-sceneggiatore: "Ho provato a pensare alla pellicola in generale e ad ogni personaggio. E' stato un progetto molto collaborativo rispetto a molti altri a cui io abbia mai partecipato. Tutti gli sceneggiatori sono stati grandiosi, in particolare Eric Summers e Chris McKenna.". "Paul è uno sceneggiatore molto generoso" ha continuato Peyton Reed, regista del cinecomic "Ha sempre avuto tutto il film in testa mentre lo scriveva e lo interpretava". "Ma si è dato, comunque, più battute divertenti" ha replicato Michael Douglas; "le sue battute più divertenti nemmeno sono sulla sceneggiatura!" ha affermato Evangeline Lilly.

"Cosi come ho approcciato il primo, ho approcciato questo sequel" afferma Reed "Per me la cosa più importante era introdurre Wasp".

E riguardo il Marvel Cinematic Universe, spiega: "Ci sono sempre delle conversazioni. Siamo sempre consapevoli di ciò che gli altri fanno negli altri film. Ma è meno 'dovete fare questo perché accadrà questo' e più l'opposto 'quel che farete qui potrebbe influenzare un altro film'. Noi cerchiamo di fare ciò che è più giusto per questa pellicola e se andrà ad influenzare qualcos'altro... a quel punto è il problema di qualcun'altro!".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
5