Peter Weller non ha intenzione di tornare nel nuovo sequel di RoboCop

Peter Weller non ha intenzione di tornare nel nuovo sequel di RoboCop
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo il riavvio del franchise di RoboCop nel 2014, con il deludente film di Josè Padilha, i fan sono pronti a vedere il ritorno del loro amato cyborg in RoboCop Returns, diretto dal regista sudafricano Neill Blomkamp. Sfortunatamente al film non parteciperà Peter Weller, colui che impersonò Alex Murphy/RoboCop nei primi due film.

Secondo SuperBroMovies, i rappresentanti di Weller hanno affermato che l'attore non ha alcun interesse ad aderire al progetto, ancora nelle prime fasi di sviluppo. Non è stata comunicata la ragione del diniego di Peter Weller ma l'età avanzata - 71 anni - per un ruolo così fisicamente intenso potrebbe essere una delle spiegazioni.
La notizia lascia l'amaro in bocca ai fan, che speravano di rivederlo nei panni di Alex Murphy. Il nuovo film sarà basato su una sceneggiatura di Ed Neumeier e Michael Miner, che lavorò al film originale e che ora è occupato alla stesura dello script di questo nuovo sequel, che sarà un seguito diretto del primo capitolo del 1987.
"Negli anni '80 era una specie di satira sull'America delle multinazionali e un po' su quello che stava succedendo nelle forze dell'ordine. Erano argomenti su cui pensavo di poter scrivere in maniera divertente e per fortuna il film è andato molto bene".
RoboCop, diretto da Paul Verhoeven è uscito nelle sale nel 1987. Un sequel ha visto la luce tre anni dopo, diretto da Irvin Kershner.
In entrambi i film sotto la corazza metallica di RoboCop si nasconde Peter Weller.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1